Rift, nessun piano per il free-to-play

Trion Worlds soddisfatta del modello attuale.

Sono sempre di più le software house che optano per il modello free-to-play per i propri MMO. È recente il caso di DC Universe Online, che ha incrementato notevolmente il numero degli accessi grazie al passaggio alla nuova formula di gioco gratuito.

Nonostante gli ottimi risultati, Trion Worlds, per nostra sfortuna, non ha alcuna intenzione di lasciare il più collaudato, ma ormai in disuso, business del canone mensile per il proprio Rift.

"La gente pensa che si possa prendere un gioco e cambiare il modello di business da un giorno all'altro", ha spiegato Scott Hartman, il leader della software house statunitense.

"Per cominciare, bisogna capire se questo passaggio sarebbe positivo per il proprio prodotto. Penso che per Rift e per la sua community non lo sarebbe".

Pur riconoscendo che il F2P attiri effettivamente più giocatori, Hartman crede che tale modello potrebbe avere serie conseguenze sulla qualità della progettazione dei titoli.

Non è un caso, secondo Hartman, che World of Warcraft e l'atteso Star Wars: The Old Republic mantengano una popolarità ancora incontrastata.

Vai ai commenti (0)

Riguardo l'autore

Paolo Sirio

Paolo Sirio

Redattore

Boxaro ma non troppo, sonaro a tratti con un occhio di riguardo per Nintendo, comprende ben presto che il mestiere del giornalista, filtrato per la passione dei videogiochi, ha tutto un altro sapore.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Shadow Warrior 3 rinviato al 2022

Bisognerà attendere il prossimo anno per Shadow Warrior 3.

Marvel's Guardians of the Galaxy è disponibile! Ecco il nuovo trailer

Avventuriamoci nell'universo dei Marvel's Guardians of the Galaxy.

Sonic 2 parla Idris Elba: 'non renderò Knuckles troppo sexy'

Idris Elba sarà la voce di Knuckles in Sonic 2, ma c'è già chi si è spinto oltre.

Commenti (0)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza