Windows 11 peggiora le prestazioni di alcuni PC preassemblati anche del 28% per alcuni test

La nuova versione di Windows potrebbe dare problemi ai PC gamer.

Il nuovo sistema operativo Windows 11 è in dirittura di arrivo e moltissimi utenti si ritroveranno ad aggiornare i propri computer alla nuova versione. Se però siete PC gamer che pensano di acquistare un PC da gioco preassemblato, rizzate le orecchie perché potreste avere alcuni problemi relativi alle prestazioni.

Secondo alcuni test effettuati da PC Gamer infatti, Windows 11 abbasserebbe le prestazioni di molti di questi PC addirittura fino al 28%. Questo sarebbe causato dalla nuova Virtualization-Based Security (VBS), che utilizza la virtualizzazione di software e hardware per migliorare la sicurezza del sistema: questo in sostanza crea un subsistema isolato che previene la possibilità che i malware infettino il vostro PC.

Non si tratta assolutamente di un problema, se si parla di PC e sistemi aziendali che hanno necessità di protezione, né lo sarà per chi effettuerà un aggiornamento da W10 a W11; ma se si acquisterà un PC da gaming preassemblato con una OEM (Original Equipment Manufacturer) di Windows 11 installata, la VBS sarà già predisposta e l'impatto sulle prestazioni di gioco sembra essere evidente.

1

I test sono stati effettuati su diversi giochi, verificando un calo delle prestazioni di diversa entità: con Far Cry New Dawn si parla solo di una riduzione del framerate del 5%, ma ad esempio con Horizon Zero Dawn e Metro Exodus si arriva al 24%, per poi salire al 28% con Shadow of the Tomb Raider.

Il problema è evidente, ma sottolineamo che si verifica solo in caso di PC preassemblati con Windows 11, molto probabilmente il problema non si verificherà aggiornando il sistema operativo da Windows 10.

Fonte: PCgamer

Vai ai commenti (7)

Riguardo l'autore

Maddalena Golia

Maddalena Golia

Redattore

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Twitch e oltre! Amouranth stata bannata contemporaneamente anche da Instagram e TikTok

La celebre streamer Amouranth riceve il ban da Twitch, Instagram e TikTok allo stesso momento.

Coca-Cola lancia uno spot tutto sui videogiochi ed valanga di dislike

Ai videogiocatori non piaciuto lo spot di Coca-Cola.

Google e intelligenza artificiale: 'stanno creando Dio' avvisa un ex dirigente

Per Mo Gawdat, ex Chief Business Officer di Google 'l'umanit a rischio'.

Commenti (7)

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza