Se clicchi sul link ed completi l'acquisto potremmo ricevere una commissione. Leggi la nostra policy editoriale.

Disney acquisisce Playdom

Per $563m con ulteriori $200m a disposizione.

Disney si è accaparrata lo sviluppatore di social game Playdom per una cifra pari a 563.2 milioni di dollari, che potrebbe essere portata sino a 763.2 milioni in base alle future performance dello sviluppatore.

Playdom, famosa per giochi per Facebook quali Sorority Life e Social City, ha una community di circa 42 milioni di giocatori al mese, stando alle stime divulgate da Disney.

Ok, si tratta di una cifra sicuramente inferiore ai 200 milioni di giocatori di Farmville, prodotto da Zynga, ma stiamo pur sempre parlando di 42 milioni di persone che, almeno fino a poco fa, erano un "sacco di gente".

Il boss di Disney, Robert Iger, conferma la volontà del publisher di essere presente in modo preponderante nel mercato dei social game e sostiene che "nel decidere di operare una scommessa non abbiamo puntato basso, abbiamo scelto di partire da un livello assolutamente significativo".

"Molto frequentemente le compagnie che operano nei media investono in maniera molto cauta, perdendo poi la possibilità di crescere", ha poi aggiunto. D'altronde, chi non amerebbe firmare un assegno da cinquecento milioni di dollari?

Playdom consta di 15 studi di sviluppo tutti presenti in California, i quali ora appartengono alla scuderia Disney: il precedente AD, John Pleasants, diventa ora General Manager del gruppo di sviluppo e Vice Presidente Esecutivo di Disney Interactve.

Taggato come
A proposito dell'autore
Avatar di Filippo Facchetti

Filippo Facchetti

Contributor

Filippo Facchetti è un rispettabile nerd da sempre appassionato di "giochini elettronici". Prima di approdare a Eurogamer scrive per importanti riviste di settore e conduce programmi TV dedicati all'intrattenimento digitale.

Commenti