Se clicchi sul link ed completi l'acquisto potremmo ricevere una commissione. Leggi la nostra policy editoriale.

Ex EA attacca Old Republic

"Più costoso di Avatar".

Secondo un dipendente di EA licenziato di recente, l'MMO Star Wars: The Old Republic sarà un disastro.

In un messaggio pubblicato su un blog, l'ex dipendente di BioWare Mythic ha scritto: "Old Republic sarà uno degli insuccessi più clamorosi nella storia degli MMO sviluppati da EA. Probabilmente al livello di Sims Online".

Secondo il blogger, BioWare "ha speso più soldi per fare Old Republic di quanti non ne abbia spesi James Cameron per girare Avatar. Più di 300 milioni di dollari! Ci credete?"

"E sapete di cosa vanno particolarmente fieri? Del sonoro. Seriamente. Un'installazione da 20GB, per lo più di voci fuori campo. È la cosa migliore che hanno".

"Il resto del gioco è uno scherzo. Lo sa EA e lo sa George Lucas, hanno paura e stanno tenendo tutti gli sviluppatori di Mythic ad Austin perché non possono permettersi di rinviare il lancio del gioco".

Sotto accusa anche Warhammer Online: Age of Reckoning: "I responsabili del progetto non sapevano cosa stavano facendo."

Non si salva nemmeno David Jaffe che però risponde agli attacchi. "Tutti pensano sempre di sapere le cose più di chi è al comando di un progetto. Ai tempi di God of War alcuni pensavano che stessi facendo il gioco sbagliato".

EA si è rifiutata di commentare "i rumor di un blog anonimo".

Star Wars: The Old Republic arriverà su PC nei primi mesi del 2011.

Commenti