Se clicchi sul link ed completi l'acquisto potremmo ricevere una commissione. Leggi la nostra policy editoriale.

Blinnk and the Vacuum of Space è una avventura VR pensata per giocatori autistici

Alla scoperta di un progetto diverso dal solito.

E’ in arrivo il primo titolo in VR dedicato ai giocatori autistici creato da Changingday, si chiamerà Blinnk and the Vacuum of Space ed aiuterà gli utenti a “giocare al proprio ritmo” mentre “li supporterà nelle esperienze quotidiane”.

Il gioco comincia con il nostro primo giorno di lavoro persso la Norp Corp. Tuttavia il nuovo capo, un certo Norp, è molto affamato e ti affiderà un solo compito: portargli il più grande panino della galassia.

Può sembrare abbastanza facile, cioè, quanto può essere difficle trovare il pane ed il suo ripieno? Ebbene, si scopre che la ricerca può essere molto complessa, soprattutto se ci si intromette il nostro companion, un robot di nome Blinnk.

Blinnk and the Vacuum of Space è il primo titolo di Changigday, compagnia fondata da Alison e Nick Lang, che hanno una figlia autistica. “Ci sono pochi titoli disegnati per le persone autistiche, e tutti sappiamo che gli autistici giocano a molti videogame, più di quello che fanno i neurotipici” dichiara Alison. “La qualità immersiva del VR in particolare li mette al controllo del mondo digitale intorno a loro, consentendogli di giocare da soli, al loro rimo. Questo stato d’animo può aiutarli ad affrontare la il mondo reale.

Blinnk and the Vacuum of Space sarà rilasciato per SteamVR e MetaQuest nel 2022.

Fonte: Eurogamer.net

Commenti