Se clicchi sul link ed completi l'acquisto potremmo ricevere una commissione. Leggi la nostra policy editoriale.

Videogiochi e brand: per un sondaggio i gamer sono molto più interessati ai 'marchi'

I brand più amati da chi gioca.

Secondo un'indagine di Newzoo, i giocatori prediligono i vari brand, che siano abbigliamento, cibo o bevande, rispetto a chi non gioca. La società di marketing ha condotto un sondaggio online all'inizio di quest'anno coprendo più di 75.000 intervistati provenienti da 36 mercati di tutto il mondo.

Tutti i marchi presi in esame sono stati aggiunti in alcuni giochi, come il lancio di un whisky da parte di Ballentine con il personaggio di Borderlands Mad Moxxi a Nike, Puma, Balenciaga e Coca-Cola che hanno inserito i loro marchi in Fortnite. Dall'indagine i giocatori erano più propensi a mantenere atteggiamenti "molto positivi" o "positivi" nei confronti dei marchi.

I divari negli atteggiamenti dei giocatori e non giocatori si possono notare per quanto riguarda le bevande energetiche e bibite come Red Bull, Monster Energy, Mountain Dew e Coca-Cola, in quest'ordine. Il 52% dei giocatori aveva atteggiamenti "molto positivi" o "positivi" nei confronti della Red Bull, rispetto a solo il 28% dei non giocatori. Per Monster, il divario era dal 46% al 23%. I marchi sportivi e automobilistici hanno registrato i maggiori divari.

Circa il 36% dei giocatori aveva atteggiamenti favorevoli nei confronti di Budweiser, rispetto al 33% dei non giocatori. Per Ballentine, le percentuali sono a 32% per i giocatori e al 31% per i non giocatori.

Fonte: GamesIndustry

Taggato come

Commenti