Se clicchi sul link ed completi l'acquisto potremmo ricevere una commissione. Leggi la nostra policy editoriale.

MacBook Pro M2 raggiunge i 108 gradi e va in throttling per non 'sciogliersi'

Notizia davvero “hot”.

Il surriscaldamento è un problema per molti device. A quanto pare il nuovo MacBook Pro M2 ne soffre in particolare raggiungendo i ragguardevoli 108 gradi per poi proteggersi tramite il throttling. Pensando che questo portatile costa più di 1.500 €, la notizia non è molto rinfrancante.

Tramite il throttling si attua un sistema di sicurezza dei processori che riduce drasticametne la velocità di clock quando la temperatura di sistema raggiunge una determinata soglia. Così facendo si segnala all’utilizzatore che c’è un problema di surriscaldamento da monitorare.

I test sono stati condotti da Vadim Yuryev su Mac Tech, che ha rilevato altri problemi relativi ai nuoi Mac Book Pro M2, ad esempio la lentezza delle nuove ssd da 256GB che vanno peggio di quelle precedenti da 128GB per due.

Durante i test sono stati fatti anche dei tentativi di raffreddamento portando la ventola del portatile a 7200 RPM, ma non è bastato. Il sistema è stato costretto a dimezzare la velocità di clock tirandosi dietro anche quella della GPU che è scesa di quasi 1100MHz.

Se in un sistema con le ventole ci sono questi problemi, in un sistema fanless come il Mac Book Air come andrà? Lo scopriremo solo vivendo.

Taggato come

Commenti