Se clicchi sul link ed completi l'acquisto potremmo ricevere una commissione. Leggi la nostra policy editoriale.

Finding Paradise: il sequel del capolavoro indie To the Moon ha una data d'uscita

È tempo di commuoversi. Ancora una volta.

Ha una grafica incredibilmente semplice e sicuramente molto old style, un gameplay non particolarmente appagante o riuscito in tutte le fasi dell'avventura ma To the Moon viene inevitabilmente considerato un capolavoro da buona parte delle persone che lo hanno provato. È uno di quei titoli che inevitabilmente hanno dei detrattori ma che allo stesso tempo sa toccare corde che pochissimi videogiochi riescono effettivamente a sfiorare.

To the Moon è un capolavoro indie e lo è soprattutto per la storia che racconta, per il concept su cui si basa e per l'incredibile cura dei dettagli, a partire da una colonna sonora e in particolare da un tema principale che ha stregato tutti coloro che hanno vissuto l'avventura di Freebird Games.

Nel caso in cui non lo abbiate ancora provato vi consigliamo di farlo (attualmente è pesantemente scontato su Steam) ma se invece avete già vissuto quella incredibile storia abbiamo una buona notizia per voi. Il sequel Finding Paradise ha una data d'uscita: il 14 dicembre.

Ecco il curioso trailer che rivela l'imminente uscita del gioco:

Non si tratta di un sequel diretto (non è necessario aver giocato To the Moon) ma il gioco seguirà ancora una volta le avventure dei due dottori di To the Moon, due professionisti specializzati nel ripercorrere le memorie delle persone ormai in fin di vita per far diventare realtà i loro sogni mai effettivamente realizzati.

Preparate i fazzoletti perché sarà tempo di commuoversi. Ancora una volta.

A proposito dell'autore

Avatar di Alessandro Baravalle

Alessandro Baravalle

Contributor

Si avvicina al mondo dei videogiochi grazie ad un porcospino blu incredibilmente veloce e a un certo "Signor Bison". Crede che il Sega Saturn sia la miglior console mai creata e che un giorno il mondo gli darà ragione.

Commenti