Se clicchi sul link ed completi l'acquisto potremmo ricevere una commissione. Leggi la nostra policy editoriale.

Deep Down resta un progetto prioritario per Capcom

Richiesta la quarta estensione per il marchio.

Si è a lungo discusso su Deep Down, GDR free-to-play in cantiere presso Capcom, nonostante la compagnia non abbia più condiviso aggiornamenti sin dal 25 dicembre 2014.

Tuttavia il progetto è ancora vivo e vegeto: l'azienda giapponese ha infatti di recente richiesto la quarta estensione del marchio presso l'ufficio brevetti statunitense.

I motivi dietro quest'azione sono abbastanza chiari: secondo la regolamentazione americana un marchio, per motivi di copyright, deve ricevere sviluppi e aggiornamenti da parte del suo detentore, in caso contrario, attraverso un'inattività prolungata, dopo un periodo di 6 mesi si impone all'azienda di pubblicare forzatamente il gioco, oppure di cedere i diritti del trademark stesso a terzi.

Restate con noi per scoprire nuovi dettagli su Deed Down, il cui primo annuncio risale a ben due anni fa.

Fonte: uspo.gov

Taggato come
A proposito dell'autore
Avatar di Edy Bernardini

Edy Bernardini

Contributor

Figlio degli anni 90, tra le sue tante passioni spiccano il cinema e il videogaming: di quest'ultimo medium difende a spada tratta le enormi potenzialità espressive.

Commenti