Se clicchi sul link ed completi l'acquisto potremmo ricevere una commissione. Leggi la nostra policy editoriale.

Il director di Devil May Cry 5 vorrebbe realizzare un DmC 2 ma solo con Ninja Theory

Hideaki Itsuno apre a un sequel, ma solamente insieme allo studio britannico.

DmC: Devil May Cry è stato accolto positivamente dalla critica e, a quanto pare, Hideaki Itsuno, il director di più titoli di Devil May Cry, vorrebbe un sequel, riporta Gamespot.

Secondo un report di USGamer, Itsuno, che ha lavorato anche a molti altri giochi Capcom tra cui Power Stone, Capcom vs. SNK 2 e Dragon's Dogma, non avrebbe problemi nel realizzare un DmC 2. Ma a una condizione: per Itsuno, lo sviluppatore britannico Ninja Theory dovrebbe essere di nuovo coinvolto nel progetto. Altrimenti, come ha aggiunto Matt Walker, produttore di Capcom, "Non sarebbe DmC senza Ninja Theory."

"Dal punto di vista del progetto lo volevamo certamente e pensavamo che avremmo lavorato di nuovo con Ninja Theory per creare un sequel di DmC, ma purtroppo non è decollato", ha detto Itsuno, che ha espresso interesse per il sequel.

Walker è d'accordo e ha aggiunto: "ci piacerebbe ancora vedere un sequel, ma pensiamo che debba essere assolutamente realizzato da Ninja Theory".

Oltre a DmC, Ninja Theory è più conosciuto per lo sviluppo di giochi d'azione come Enslaved: Odyssey to the West, Heavenly Sword e Hellblade (che ha recentemente fatto il salto su Nintendo Switch). Ninja Theory è stato acquisito da Microsoft e incorporato negli Xbox Game Studios dell'azienda nel 2018, il che significa che se un sequel di DmC dovesse vedere la luce, richiederebbe la benedizione di Microsoft per essere multipiattaforma.

Che ne dite?

Nel frattempo vi ricordiamo che Devil May Cry 5, recensito sulle pagine di Eurogamer.it, è disponibile su PS4, Xbox One e PC.

A proposito dell'autore

Avatar di Matteo Zibbo

Matteo Zibbo

Contributor

Appassionato di videogiochi e musica (quella più rumorosa e veloce possibile), ha un'insana passione per i GdR occidentali che gli sta condizionando l'esistenza.

Commenti

More News

Ultimi Articoli