Se clicchi sul link ed completi l'acquisto potremmo ricevere una commissione. Leggi la nostra policy editoriale.

Fractured Lands è un nuovo battle royale con un'ambientazione post-apocalittica in stile Mad Max

Scopriamo il titolo di Unbroken Studios nel nuovo trailer.

L'incredibile popolarità raggiunta dal genere battle royale è ormai sotto gli occhi di tutti, i fenomeni PUBG e Fortnite hanno dato il via a questa tipologia di giochi e, con il tempo, abbiamo visto altri studi di sviluppo cimentarsi con la famosa modalità.

Ed ecco qui l'ennesimo titolo battle royale, Fractured Lands. Di cosa si tratta? È presto detto. Si tratta di un nuovo battle royale che, tra le sue particolarità, presenterà un'ambientazione post-apocalittica in stile Mad Max.

Come riporta VG247.com, il gioco è in arrivo in Accesso Anticipato su Steam quest'estate e proporrà combattimenti a piedi e con veicoli. Allo sviluppo hanno preso parte veterani di Call of Duty, Battlefield e Medal of Honor. Un'altro degli elementi caratteristici di questo Fractured Lands, sarà l'importanza che rivestirà il vostro veicolo, un'importanza pari alle vostre armi, fondamentale sarà, infatti, la ricerca di parti di ricambio.

Paul Ohanian, CEO di Unbroken Studios, ha dichiarato:

"Fractured Lands è un'esperienza che incarna la nostra passione per questo genere, utilizzando la nostra esperienza in fatto di sparatutto e fornendo un gioco innovativo e grintoso. Abbiamo inserito nuovi contenuti e funzionalità tra cui altre modalità permanenti. Soprattutto siamo entusiasti di avere giocatori che si uniranno alla beta e influenzeranno lo sviluppo del gioco."

Sono previste 3 fasi di closed beta per Fractured Lands il l'8, il 22 ed il 29 giugno, se volete partecipare alla fase dovrete registrarvi sul sito ufficiale.

Taggato come
A proposito dell'autore
Avatar di Matteo Zibbo

Matteo Zibbo

Contributor

Appassionato di videogiochi e musica (quella più rumorosa e veloce possibile), ha un'insana passione per i GdR occidentali che gli sta condizionando l'esistenza.

Commenti