Se clicchi sul link ed completi l'acquisto potremmo ricevere una commissione. Leggi la nostra policy editoriale.

Gli sviluppatori dei PlayStation minis si lamentano per la mancanza di Trofei e demo

"L'assenza dei trofei nei minis è il principale motivo di disinteresse".

Secondo lo sviluppatore responsabile dell'ottimo Velocity, il sottovalutato servizio dei PlayStation minis riceverebbe una spinta incredibile se Sony desse il via libera per la compatibilità con i Trofei.

In un'intervista rilasciata a The Sixth Axis, James Marsden, bossi di Futurlab, ha sottolineato che l'approccio restrittivo di Sony sta avendo un impatto importante sulle vendite dei giochi.

"L'assenza dei trofei nei minis è probabilmente il principale motivo di disinteresse per la maggior parte dei giocatori", ha detto Marsden. "O almeno questa è l'impressione che abbiamo attraverso i feedback sui nostri giochi".

"La seconda caratteristica più richiesta per i minis è la possibilità di condividere i punteggi. E le demo. Se questi tre elementi venissero inclusi nei minis, le vendite schizzerebbero a razzo, visto che nella sezione ci sono moltissime gemme, alcune delle quali davvero perfette per PlayStation Vita", ha aggiunto.

A proposito dell'autore

Avatar di Filippo Facchetti

Filippo Facchetti

Contributor

Filippo Facchetti è un rispettabile nerd da sempre appassionato di "giochini elettronici". Prima di approdare a Eurogamer scrive per importanti riviste di settore e conduce programmi TV dedicati all'intrattenimento digitale.

Commenti