Se clicchi sul link ed completi l'acquisto potremmo ricevere una commissione. Leggi la nostra policy editoriale.

Marty O'Donnell fa causa a Bungie

Il compositore della colonna sonora di Halo licenziato.
Master Chief, icona di Halo.

Marty O'Donnell, il compositore della soundtrack di Halo, ha citato in giudizio Bungie per inadempienze contrattuali in quanto non è stato ricompensato per ferie, vacanze ed altri benefici di cui non ha potuto usufruire.

Il legale che ha citato il CEO di Bungie, Harold Ryan, ha così commentato: "Ryan ha fatto sì che Bungie violasse leggi e regolamento aziendale riguardo i pagamenti fatti a O'Donnell trascurando le ferie, giorni liberi, periodi sabbatici ed altri benefit aziendali".

Il compositore ha annunciato il suo licenziamento con un tweet: "Devo tristemente annunciare che il CDA di Bungie mi ha licenziato senza motivazioni l'11 aprile 2014". O'Donnell era entrato a far parte di Bungie nel 1999, dieci giorni prima che gli studios venissero acquisiti da Microsoft e contribuendo alla creazione di tutti gli Halo vere e proprie killer app che hanno fatto il successo di Xbox.

Taggato come

A proposito dell'autore

Avatar di Marco Vitiello

Marco Vitiello

Contributor

Videogiocatore fin dai tempi del primo Super Mario su Atari, è cresciuto a pane e The Games Machine. Esperto di GdR pen&paper, bazzica spesso per le fiere del fumetto di tutta Italia dove fa incetta di gadget. Toglietegli tutto ma non videogiochi, cinema e serie TV.

Commenti

More News

Ultimi Articoli