Se clicchi sul link ed completi l'acquisto potremmo ricevere una commissione. Leggi la nostra policy editoriale.

Si dimette il CEO di Vivendi Jean-Bernard Levy

Ancora in discussione il futuro di Activision Blizzard.

Jean-Bernard Levy si è dimesso da CEO di Vivendi SA dopo sette anni di leadership.

Il ruolo di Levy era stato messo in discussione a causa delle recenti scarse prestazioni del titolo in borsa. Proprio quest'ultima ha risposto con un beffardo +7.5 alla notizia delle dimissioni.

Vivendi ha considerato ultimamente una serie di opzioni per uscire dalla sua crisi finanziaria, tra cui la rumoreggiata vendita di Activision Blizzard o la divisione della compagnia in due gruppi: uno dedicato ai media (Universal Music Group, Activision Blizzard, Canal +) e un altro per le telecomunicazioni (SFR, GVT, Maroc Telecomm).

Stando a fonti interne, Levy era un forte sostenitore del mantenimento dell'attuale struttura di Vivendi e la sua dipartita spingerebbe Activision Blizzard direttamente nelle mani di nuovi, possibili acquirenti.

Neanche Diablo III ha potuto salvare Vivendi...

A proposito dell'autore

Avatar di Paolo Sirio

Paolo Sirio

Contributor

Boxaro ma non troppo, sonaro a tratti con un occhio di riguardo per Nintendo, comprende ben presto che il mestiere del giornalista, filtrato per la passione dei videogiochi, ha tutto un altro sapore.

Commenti

More News

Ultimi Articoli