Se clicchi sul link ed completi l'acquisto potremmo ricevere una commissione. Leggi la nostra policy editoriale.

Sony pensa ad applicazioni social per Project Morpheus

Ci sta lavorando London Studios.

Alcune delle critiche rivolte ai nuovi dispositivi per la realtà virtuale riguardano l'isolamento a cui tali apparecchi portano, rispetto alla condivisione possibile mentre si gioca davanti ad uno schermo insieme agli amici.

Per aggirare questo problema Sony sta pensando ad applicazioni votate al social per il suo Project Morpheus, giochi che permettano a più persone di interagire tra loro, guardandoli giocare sulla TV o utilizzando delle companion app.

A lavorare su questo tipo di esperienza c'è il team interno London Studio, che si baserà sull'esperienza acquisita con i titoli per EyeToy per realizzare questo genere di giochi.

Al momento London Studio ha realizzato i prototipi The Deep e VR Luge, utilizzati per mostrare le potenzialità di Project Morpheus alle varie manifestazioni, ma gli sviluppatori non sanno ancora dire se diventeranno mai dei giochi completi, anche perchè lo stesso dispositivo VR è al momento solo un prototipo.

A proposito dell'autore
Avatar di Elio Cossu

Elio Cossu

Contributor

Morso da un C64 radioattivo in tenera età, si trasforma lentamente in un videogiocatore accanito e nerd di un certo livello. Lo si trova spesso a frugare tra i giochi indie alla ricerca di qualche perla nascosta.

Commenti