Se clicchi sul link ed completi l'acquisto potremmo ricevere una commissione. Leggi la nostra policy editoriale.

THQ Nordic acquisisce i diritti di Carmageddon

Un nuovo capitolo in vista?

THQ Nordic continua l'acquisizione di proprietà intellettuali di era 1992-2006, la compagnia ha infatti comprato di recente i diritti di Carmageddon.

Come riporta Rock Paper Shotgun, THQ Nordic ha acquistato i diritti del titolo da Stainless Games, che a sua volta ha comprato gli stessi diritti nel 2011. Stainless ha pubblicato Carmageddon: Reincarnation nel 2015 e nel 2017 il gioco mobile Carmageddon Crashers, tuttavia la saga ha visto il suo esordio nel lontano 1997. Inutile dire che visto le sue tematiche (il gioco era una sorta di Death Race in cui si aveva anche l'obiettivo di investire innocenti passanti) sollevò polemiche mediatiche non indifferenti, questo contribuì alla popolarità del titolo.

Tra le altre recenti acquisizioni da parte di THQ Nordic compaiono Kingdoms Of Amalur, TimeSplitters, Second Sight, tutte le IP di Deep Silver (tra cui Saints Row e Metro) e lo studio dietro Wreckfest e Goat Simulator. Ovviamente la compagnia non sta semplicemente facendo la spesa, ma si sta preparando a usare le nuove IP per nuovi titoli, basti pensare a Desperados 3 (affidato agli sviluppatori di Shadow Tactics) ed il nuovo Jagged Alliance che vedrà la luce tra qualche giorno.

Cosa ne pensate? Vorreste vedere un nuovo capitolo di Carmageddon?

Commenti