Se clicchi sul link ed completi l'acquisto potremmo ricevere una commissione. Leggi la nostra policy editoriale.

Nemesis System di Shadow of Mordor diventa un brevetto e Warner Bros. viene sommersa dalle critiche

Una feature ingabbiata.

Come vi avevamo riportato qualche giorno fa, Warner Bros. ha recentemente brevettato con successo il tanto acclamato Nemesis System, la feature principale dei due action-game della Terra di Mezzo, L'Ombra di Mordor/Ombra della Guerra.

Tale sistema è stato acclamato dal pubblico e della critica in entrambe le sue iterazioni, tanto da desiderarne la sua applicazione in altri titoli non legati all'IP del Signore degli Anelli.

Sfortunatamente, ciò non sarà più possibile, proprio perché Warner Bros., dopo anni di tentativi, è riuscita finalmente a brevettare il Nemesis System. Questo significa che nessuno, all'infuori di Warner Bros., potrà inserirlo nei propri giochi.

La notizia è stata riportata da diverse testate e ha causato le reazioni del popolo della rete, principalmente negative. Fra queste, abbiamo anche il commento di diversi sviluppatori.

Mike Bithell, lo sviluppatore indipendente dietro Thomas Was Alone e John Wick Hex, ha commentato il brevetto definendolo "orrendo":

"Tutto questo è veramente orrendo, specialmente per un franchise che ha costruito il suo brillante Nemesis System in cima ad una montagna di meccaniche copiate da altri titoli. Come fanno tutti i giochi in fondo. Perché è così che la cultura e la creatività funziona. Sii migliore, WB.".

Dello stesso parere è Cat Manning, narrative designer di Riot Games, preoccupata che il brevetto di WB. possa porre un freno alla creatività negli altri giochi:

"Ho dato un'occhiata al brevetto ed è talmente vago da essere assurdo. Tanti altri sistemi narrativi emergenti che ho potuto ammirare possono rientrare in quanto è scritto la sopra! Probabilmente non sarà legalmente applicabile, ma io e tutti gli altri sviluppatori indipendenti non abbiamo i soldi per scoprirlo!".

Nell'industria videoludica esistono già numerosi brevetti legati a delle speciali meccaniche di gameplay, come Bioware e la sua ruota dei dialoghi, ufficialmente brevettata da EA, oppure Bandai Namco e l'esclusività dei minigiochi all'interno delle schermate di caricamento (brevetto scaduto nel 2015). A questi, ora dobbiamo aggiungere il Nemesis System, con tutti i pro e i contro che tale esclusività comporta.

Fino ad oggi, questa feature era presente solo nei due titoli de La Terra di Mezzo: speriamo che, con l'acquisizione del brevetto, Warner Bros. possa introdurre il Nemesis System su altri titoli sotto la sua ala, come i giochi di Batman o Harry Potter.

Cosa ne pensate?

Fonte: VideoGamesChronicle

Commenti

More News

Ultimi Articoli