Se clicchi sul link ed completi l'acquisto potremmo ricevere una commissione. Leggi la nostra policy editoriale.

Profitti di Nintendo in calo del 60%

La crisi sfiora anche la grande N.

I profitti di Nintendo per il primo trimestre dell'anno fiscale sono scesi del 60.6%, principalmente per una caduta nelle richieste del Wii. La compagnia ha registrato 42.3 miliardi di Yen nei primi tre mesi del nuovo anno fiscale, che si sono conclusi il 30 giugno, rispetto ai 107.2 miliardi dello stesso perido lo scorso anno. Le vendite nette sono invece di 253.4 miliardi, rispetto ai precedenti 423.3 miliardi.

Le vendite dell'hardware DS nel trimestre si sono arrestate a 5.97 milioni, rispetto ai 6.94 milioni del 2008. Il software invece è sceso da 39.69 milioni a 29.09. Le vendite Wii sono calate di oltre attestandosi a quota 2.23 milioni, mentre lo scorso anno erano stati venduti in totale 40 milioni di giochi, contro i 31.07 di quest'anno.

"Ci sono stati meno blockbuster che hanno guidato le vendite hardware in questo trimestre, rispetto al medesimo periodo dello scorso anno, quando titoli come Mario Kart Wii e Wii Fit furono lanciati sul mercato" ha dichiarato Nintendo. La compagnia si aspetta di raggiungere 26 milioni di Wii e 30 milioni di DS per lil 2009, e di registrare un profitto globale per 490 miliardi di Yen.

Taggato come

Commenti