Epic vuole un Gears of War all'anno

Bobby Kotick? "Persona piacevole".

Epic Games vorrebbe sviluppare un Gears of War ogni anno, ha dichiarato il vice presidente della compagnia Mark Rein.

"Se potessimo farne uno all'altezza ogni anno, chi è che non lo vorrebbe?", ha dichiarato Rein a Eurogamer nel corso della Game Developers Conference. "Invidio Call of Duty. Ogni anno pubblicano giochi grandiosi e ne vendono una quantità incredibile di copie. Chi dice che non vorrebbe fare altrettanto non dovrebbe trovarsi in questo business".

"Non siamo un grande studio, mentre loro hanno due team che si alternano. Ma non rinuncio all'idea, mi piacerebbe farlo. Se riuscissimo a proporre ogni anno un'esperienza degna del nome di Gears, perché non farlo? Se si lascia passare troppo tempo tra un gioco e l'altro, la gente si dimentica di te. Fortunatamente la gente gioca a lungo i nostri titoli".

Secondo Rein il problema della saturazione del mercato non esiste finché le compagnie sono in grado di realizzare prodotti di qualità: "Sono rimasto soddisfatto di ogni singolo Call of Duty. Compro NHL Hockey ogni anno e mi diverto sempre. Non vedo nessuna questione filosofica di fondo".

Rein ha parlato inoltre del CEO di Activision, Bobby Kotick: "Ho parlato con lui un paio di volte; non lo conosco bene ma mi è sembrata una persona simpatica. Quando ho avuto modo di parlarci sono rimasto notevolmente impressionato, mi è sembrato brillante. In fondo mi assomiglia: ci piace parlare e qualche volta ci cacciamo nei guai. A volte è pericoloso dire alla gente quello che pensi, perché non sempre vogliono sentirselo dire".

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (8)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza