Nuovi guai economici per THQ

Anche la Borsa è sfavorevole al publisher.

Dopo settimane e forse mesi di rumor più o meno controllati, è ormai ufficiale l'apertura della crisi finanziaria per THQ.

Il publisher nordamericano ha infatti visto ridursi nell'ultimo mese il prezzo delle sue azioni fino a $0.66, il che lo porterebbe, in caso di mancato superamento della soglia di $1.00 entro il 23 luglio, ad uscire dai listini della Borsa.

Un malaugurato evento a cui potrebbe porsi rimedio con un E3 spettacolare o, perché no, con l'annuncio di un'acquisizione da parte dei principali attori della scena videoludica.

Vai ai commenti (0)

Riguardo l'autore

Paolo Sirio

Paolo Sirio

Redattore

Boxaro ma non troppo, sonaro a tratti con un occhio di riguardo per Nintendo, comprende ben presto che il mestiere del giornalista, filtrato per la passione dei videogiochi, ha tutto un altro sapore.

Contenuti correlati o recenti

ArticoloC'è tanta Xbox nelle scelte di PS5 - editoriale

I cambi dell'ultimo minuto sui prezzi di lancio e sulle politiche riguardanti le esclusive lasciano intravedere qualche insicurezza nella strategia di Sony.

God of War 2 Ragnarok: i fan sono riusciti a decifrare le rune mostrate nel teaser

Ed ora la community si accende di curiosità sui contenuti disponibili nel sequel.

Articoli correlati...

Commenti (0)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza