Nasce il kickstarter per un altro kickstarter

Anche il crowdfunding ha i suoi spin-off.

1
Drew Wagar, scrittore e fan sfegatato di Elite.

Se Kickstarter è un mezzo efficace per finanziare un progetto, perché non utilizzarlo per poter raggiungere un obiettivo legato a un altro progetto?

Questo è ciò che deve aver pensato Drew Wagar, uno scrittore che ha chiesto 4.500 sterline da girare come finanziamento al kickstarter di Elite: Dangerous. Il tutto è finalizzato a ottenere la ricompensa garantita dalla partecipazione al finanziamento di Dangerous con appunto 4.500 sterline, consistente nel diritto a scrivere un'opera ambientata nel mondo del gioco.

"Che ci crediate o meno, non ho 4.500 sterline" dichiara Wagar sulla pagina del suo progetto, affermando che i fondi gli permetterebbero di scrivere una storia completa "tra le 70.000 e le 90.000 parole. Parliamo di 250-350 pagine, qualcosa di veramente succoso!".

C'è anche da dire che l'opera, dopo essere stata approvata dal team di sviluppo del gioco, potrà essere venduta a pagamento senza pagare alcuna royalty aggiuntiva. Come verrà accolta la richiesta di farla finanziare da altri?

Vai ai commenti (0)

Riguardo l'autore

Emiliano Baglioni

Emiliano Baglioni

Redattore

Emiliano si affaccia al mondo dei videogiochi all’epoca del Vic 20. Vive la sua storia di giocatore pensando che prima o poi crescerà e mollerà il joypad, ma non abbandona mai la sua passione, che riesce in qualche modo misterioso a conciliare con tutto il resto.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (0)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza