Xbox Live Gold ancora obbligatorio per MMO e F2P

Nonostante il cambio in materia di applicazioni.

L'eliminazione del paywall imposto sinora ad applicazioni come Netflix rimarrà circoscritta alle app e non riguarderà MMO con canone mensile o titoli free-to-play per Xbox One, stando a Phil Spencer.

"In questo momento non abbiamo cambiato la policy su MMO e giochi free-to-play", ha spiegato il nuovo boss della divisione Xbox a Joystiq.

Alla base della mossa ci sono "restrizioni ingegneristiche, di policy e di partner in ciascuno di questi scenari".

Una mossa, dunque, che non dipende esclusivamente dalla volontà di Microsoft.

Per giocare The Elder Scrolls Online su Xbox One, dunque, bisognerà continuare a pagare sia il canone del gioco che quello di Xbox Live Gold.

Vai ai commenti (0)

Riguardo l'autore

Paolo Sirio

Paolo Sirio

Redattore

Boxaro ma non troppo, sonaro a tratti con un occhio di riguardo per Nintendo, comprende ben presto che il mestiere del giornalista, filtrato per la passione dei videogiochi, ha tutto un altro sapore.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Marvel's Guardians of the Galaxy è disponibile! Ecco il nuovo trailer

Avventuriamoci nell'universo dei Marvel's Guardians of the Galaxy.

Sonic 2 parla Idris Elba: 'non renderò Knuckles troppo sexy'

Idris Elba sarà la voce di Knuckles in Sonic 2, ma c'è già chi si è spinto oltre.

Commenti (0)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza