Darksiders 2: "assurdo" il budget di $50 milioni, per il CEO di Nordic Games

Un simile gioco si sarebbe potuto fare con molto meno, afferma Lars Wingefors.

Lars Wingefors, CEO di Nordic Games, è tornato ad esprimersi sull'action game Darksiders 2 e sul suo sviluppo. In particolare, ha definito esorbitante la cifra di $50 milioni stanziata da THQ per realizzarlo.

"Darksiders è un prodotto di alta qualità", ha spiegato Wingefors a MCV. "THQ ha speso $50 milioni per creare Darksiders 2. Possiamo realizzare un prodotto della stessa qualità con un costo minore. $50 milioni è assurdo, non me lo posso permettere".

Nordic Games si è più volte detta interessata a riprendere il lavoro sul franchise, del quale ha acquisito i diritti da THQ dopo il fallimento di quest'ultima. Tale affare, ha aggiunto Wingefors, sarebbe stato particolarmente vantaggioso.

"L'accordo con THQ è stato il migliore che abbia mai fatto. Ho speso $5 milioni dal mio stesso conto in banca. Per me sono stati tantissimi soldi, ma li abbiamo riavuti indietro velocemente".

Vai ai commenti (7)

Riguardo l'autore

Matteo Tabai

Matteo Tabai

Redattore

È un ragazzo abbastanza alto, appassionato di videogiochi, musica, montagna e buon cibo. Onnivoro sia a tavola che con un controller in mano, ha l'assurda pretesa di fare dei videogames la sua professione. Chi vivrà, vedrà.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (7)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza