Il presidente di SEGA of America John Chengha annunciato che l'azienda ha dato il via a una serie di licenziamenti e al ridimensionamento degli uffici, al fine di limitare al massimo le spese.

Gli uffici della società sono attualmente ubicati a San Francisco, ma verranno preso spostati a Southern California. L'intera operazione verrà portata a termine entro giugno 2015.

La causa di queste decisioni è da imputare al flop di Sonic Boom, fortunatamente attenuato dall'ottimo successo di Alien: Isolation (oltre un milione di copie vendute), ma non sufficiente a salvare i conti.

Fonte: HardcoreGamer

1

Giochi trattati in questo articolo

Riguardo l'autore

Massimiliano Conteddu

Massimiliano Conteddu

Redattore

Nato nel 1981, si è fatto le ossa su un Amstrad CPC 464 per poi scoprire tutta la bellezza degli 8-bit con un possente SEGA Master System. Adoratore di Shigeru Miyamoto e delle sue creature, ama scrivere, leggere e ascoltare storie, soprattutto sul divano col joypad in mano.

Altri articoli da Massimiliano Conteddu