Gli sviluppatori di Doom puntano ai 60FPS e 1080p

"Un'esperienza fluida e veloce è la cosa più importante".

Durante una recente intervista a Gamespot, il produttore esecutivo di id Software, Marty Stratton, ha dichiarato che gli sviluppatori sono fermamente intenzionati a puntare per il reboot di Doom ad una risoluzione di 1080p e ad un frame rate di 60FPS.

"Quando si sviluppa, vengono prese migliaia di decisioni che hanno un impatto sulle prestazioni e sulla fedeltà visiva. Noi siamo sempre stati in prima linea per dire che vogliamo che i nostri giochi girino più velocemente possibile alla risoluzione più alta possibile. Per noi questo obiettivo sono i 1080p e i 60FPS. Insieme a quell'obiettivo, il mantra del nostro team tecnico è che vogliamo che sia il gioco più bello da vedere mantenendo fissi quei parametri".

Per id Software non si tratta solo dell'aspetto grafico, ma di performance importanti per il gameplay.

"Per noi non si tratta solo di un nobile obiettivo tecnico, ma pensiamo che sia importante per la percezione del gioco. È importante come vengono percepiti i nostri combattimenti e movimenti. Sarà veloce, sarà fluido ed è tutto basato su questo. Si tratta principalmente e prima di tutto di un obiettivo per il gameplay".

1

Vai ai commenti (21)

Giochi trattati in questo articolo

Riguardo l'autore

Pier Giorgio Liprino

Pier Giorgio Liprino

Redattore

Per far felice Pier Giorgio basta parlargli di politica, scienza e videogiochi. A questi ultimi s'è avvicinato da bambino giocando ad Age of Empires 2 e da allora è rimasto un appassionato PC gamer, con uno sguardo attento alle console.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Valorant è 'attualmente ingiocabile' secondo Ninja

Il celebre streamer si scaglia contro il gioco di Riot afflitto da numerosi problemi.

Serious Sam 4 - recensione

Combattendo l'invasione, un proiettile alla volta.

Commenti (21)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza