Palmer: "il genere horror sta vivendo un periodo di grande successo"

"Until Dawn proporrà un tipo di horror molto richiesto dagli utenti PlayStation".

Alcuni anni fa i fan del genere horror non potevano di certo definirsi soddisfatti dall'offerta proposta dagli sviluppatori più importanti, e in molti casi si era costretti a rifugiarsi nel mercato indie e in produzioni decisamente lontane dal classico tripla A.

Negli ultimi anni la situazione sembrerebbe notevolmente migliorata e Until Dawn proporrà un approccio, nelle intenzioni di Sony, fresco al genere. Il product manager Joe Palmer è, infatti, convinto che l'horror sia ormai tornato alla ribalta e che Until Dawn contribuirà a diffondere ancora di più il genere al di fuori della nicchia degli appassionati.

"Il genere horror è molto importante nell'industria dell'intrattenimento. Le persone vogliono essere spaventate e i giochi hanno il potenziale per essere più efficaci di libri o film grazie alla loro natura interattiva. Nel prossimo futuro potremmo vedere sempre un maggiore interesse da parte del pubblico mainstream."

Palmer sottolinea che in questo senso i recenti successi di The Evil Within, Resident Evil HD e Alien: Isolation dimostrano che "c'è un sano appetito per il genere" e spingono gli sviluppatori ad investire in produzioni di questo tipo. Secondo il product manager, inoltre, Until Dawn saprà attirare i giocatori grazie alle sue caratteristiche uniche.

"Until Dawn rappresenta una svolta particolare per il genere, una svolta verso la quale i fan di PlayStation hanno dimostrato parecchio interesse".

Cosa pensate delle dichiarazioni di Palmer, dello stato attuale del genere horror e di Until Dawn?

Fonte: MCV

Vai ai commenti (5)

Riguardo l'autore

Alessandro Baravalle

Alessandro Baravalle

Redattore

Si avvicina al mondo dei videogiochi grazie ad un porcospino blu incredibilmente veloce e a un certo "Signor Bison". Crede che il Sega Saturn sia la miglior console mai creata e che un giorno il mondo gli darà ragione.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (5)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza