Until Dawn: l'edizione giapponese è stata censurata

I giapponesi non amano il sangue.

L'esclusiva PlayStation 4 Until Dawn propone un'esperienza horror, e come tale è ricca di momenti e scene sanguinose.

Queste caratteristiche, però, non potranno essere godute dai giocatori nipponici. L'edizione giapponese del titolo infatti ha subito una pesante censura rispetto a quella occidentale.

Come testimonia il video che vi riportiamo in calce (sono presenti spoiler!), nelle scene più violente subentrano delle schermate nere che smorzano totalmente la loro dinamica.

Tale soluzione potrebbe compromettere, anche in altre occasioni, l'anima stessa di un'esperienza videoludica. Voi cosa ne pensate?

Vai ai commenti (17)

Giochi trattati in questo articolo

Riguardo l'autore

Edy Bernardini

Edy Bernardini

Redattore

Figlio degli anni 90, tra le sue tante passioni spiccano il cinema e il videogaming: di quest'ultimo medium difende a spada tratta le enormi potenzialità espressive.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (17)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza