Miyamoto spiega perché molti The Legend of Zelda sono usciti in ritardo

"Vorrei non dover annunciare una data di uscita".

Una costante di The Legend of Zelda è l'uscita in ritardo dei diversi capitoli rispetto alle date d'uscita previste inizialmente.

Come saprete, Breath of the Wild avrebbe dovuto vedere la luce nel 2015, per poi essere stato rinviato al 2016 ed infine al 2017, accompagnato dall'annuncio che sarebbe uscito anche per Nintendo NX.

Anche altri capitoli del passato hanno subito ritardi simili. Ocarina of Time sarebbe dovuto uscire nel 1997, ma venne rinviato al 1998, Wind Waker venne lanciato nel 2003, ma era atteso per l'anno precedente e la data di lancio di Twilight Princess venne spostata dal 2005 al 2006.

Secondo il creatore della serie, Shigeru Miyamoto, i motivi di questi ritardi sarebbero dovuti alle innovazioni apportate da ogni singolo capitolo.

"Una ragione dei rinvii potrebbe essere che la direzione dello sviluppo non è ancora stata decisa. Questo è probabilmente il peggior tipo di rinvio. L'altra ragione è che la direzione è stata decisa, ma renderla realtà richiede più tempo del previsto. Quindi, quello che ci avrebbe potuto tenere occupati per sei mesi ci costringe invece ad un anno di lavoro".

"Infine, sarebbe fantastico se non dovessi annunciare alcuna data di uscita, ma lo devo fare".

Fonte: Gamespot

1

Vai ai commenti (0)

Riguardo l'autore

Pier Giorgio Liprino

Pier Giorgio Liprino

Redattore

Per far felice Pier Giorgio basta parlargli di politica, scienza e videogiochi. A questi ultimi s'è avvicinato da bambino giocando ad Age of Empires 2 e da allora è rimasto un appassionato PC gamer, con uno sguardo attento alle console.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Control si mostra in uno spettacolare trailer di lancio

Pronti ad entrare in un mondo misterioso ed ostile?

ArticoloControl - prova

Remedy stupisce con un potenziale gioiello.

Death Stranding non compare più come esclusiva PS4 sul sito ufficiale di Sony

L'attesissimo gioco di Kojima arriverà su altre piattaforme?

Commenti (0)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza