Potremo programmare liberamente Nintendo Labo per ampliarne ancora le potenzialità

I Joy Con reagiranno come vogliamo agli imput immessi.

Nel corso di un evento di presentazione che si è svolto a New York nella giornata di ieri, Nintendo ha presentato agli astanti il Toy Con Garage, una funzionalità di Nintendo Labo che permetterà agli utenti di personalizzare i propri kit grazie a un rudimentale tool di programmazione.

Con Toy Con Garage si potranno impostare i Joy Con in modo tale che reagiscano ad alcuni imput molto semplici, come una serie di implicazioni logiche "se-allora" con le quali personalizzare i diversi kit di Labo.

Come riporta Kotaku, il meccanismo fondamentale di Toy Con Garage è molto semplice: ad esempio, potremo collegare la vibrazione di uno dei Joy Con alla pressione di un tasto. Questo permetterà di espandere le potenzialità di Labo e di trasformare letteralmente i diversi kit.

Il pianoforte potrà diventare una chitarra, o la canna da pesca potrà essere usata per suonare della musica. Con l'aggiungersi di altri Joy Con le possibilità saranno virtualmente infinite.

Nonostante in pochi se ne fossero accorti, Toy Con Garage è stato anticipato fin dal primo video di annuncio di Labo, come potete vedere nell'immagine presente in questa news.

mzobbhygv1fuvd93qxpb

Nel frame tratto dal video possiamo riconoscere lo schema "se-allora", che in questo caso è impostato come nell'esempio che abbiamo fatto in precedenza. Alla pressione del tasto il Joy Con vibra e fa cadere l'omino di cartone.

Toy Con Garage sarà disponibile a tutti insieme a Labo, e sinceramente non vediamo l'ora di vedere le creazioni più originali degli utenti che si diffonderanno in seguito al lancio, fissato per il 20 aprile.

Vi eravate accorti di Toy Con Garage nel video di annuncio di Nintendo Labo? Avete già qualche idea su come sfruttare questo tool di programmazione?

Vai ai commenti (0)

Riguardo l'autore

Gianluca Musso

Gianluca Musso

Redattore

Si è appassionato ai videogiochi grazie al capolavoro Monkey Island, oggi massacra NPC nei GDR Bethesda. Qualcosa dev'essere andato storto!

Contenuti correlati o recenti

GameStop in crisi: gli impiegati starebbero subendo forti pressioni da parte di capi 'disperati'

Da un report emerge un quadro molto preoccupante per le sorti della nota catena.

Conglomerate 451 - recensione

Cyberpunk dungeon master.

Lupin III - The First - recensione

Il film d'animazione sul ladro gentiluomo alle prese con una grande mistero da risolvere.

Articoli correlati...

Commenti (0)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza