Fortnite: 100 milioni di dollari di montepremi per il primo anno di gioco competitivo

Lo annuncia Epic Games sul sito ufficiale.

Mentre le ultime notizie relative al famosissimo Fortnite ci parlavano dei nuovi contenuti in arrivo per la modalità Salva il Mondo, ecco che Epic Games condivide un annuncio molto interessante che riguarda il primo anno di gioco competitivo.

Il team di sviluppo, attraverso il sito ufficiale, ha comunicato che, nella stagione 2018-2019 metterà in palio la bellezza di $100,000,000 per le competizioni di Fortnite:

"Cari concorrenti di Fortnite!"

"Prendete l'equipaggiamento, saltate a bordo e iniziate ad allenarvi. Sin dal lancio di Battaglia reale di Fortnite abbiamo visto crescere la passione della community per la competizione e non vediamo l'ora di mettervi nelle condizioni di combattere al meglio".

"Nella stagione 2018-2019 Epic Games metterà in palio un montepremi di 100.000,000 $ per le competizioni di Fortnite. Stiamo investendo alla grande sul gioco competitivo, ma il nostro approccio sarà diverso: abbiamo intenzione di essere più inclusivi e concentrarci sul piacere di giocare e guardare le partite".

fortnite_esports

Che ne pensate?

Vai ai commenti (2)

Riguardo l'autore

Matteo Zibbo

Matteo Zibbo

Redattore

Appassionato di videogiochi e musica (quella più rumorosa e veloce possibile), ha un'insana passione per i GdR occidentali che gli sta condizionando l'esistenza.

Contenuti correlati o recenti

The Last of Us: Parte II risplende nel fantastico approfondimento e video gameplay targato State of Play

Tra stealth, azione brutale e sopravvivenza. Un assaggio di un possibile capolavoro.

Assassin's Creed Valhalla avrà un sistema di progressione diverso per evitare il grinding selvaggio

Il creative director, Ashraf Ismail, promette una piccola rivoluzione.

The Last of Us: Parte II si svela nel nuovo State of Play! Alle 21:45 lo commentiamo in diretta

Naughty Dog è pronta a stupirci con una full immersion imperdibile?

The Last Guardian starebbe per tornare con un film targato Sony Pictures

La favola videoludica di Fumito Ueda rinasce con un nuovo progetto?

Articoli correlati...

The Last of Us: Parte II risplende nel fantastico approfondimento e video gameplay targato State of Play

Tra stealth, azione brutale e sopravvivenza. Un assaggio di un possibile capolavoro.

Ghost of Tsushima si ispira al primo splendido Red Dead Redemption

Sucker Punch ammette di aver preso spunto anche da Zelda: Breath of The Wild.

Commenti (2)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza