È davvero difficile non farsi sovrastare dall'abbondanza di Super Smash Bros. Ultimate. Fin dal primo avvio il gioco fornisce un'infinita serie di input visivi e sonori. È un po' come entrare in un grande parco giochi: ci si guarda intorno un po' spaesati e indecisi su dove cominciare.

Come e più che nei precedenti Smash Bros., Nintendo è stata capace di creare un prodotto enorme e trasversale, che con una miriade di modalità, menù e opzioni è capace di adattarsi alle esigenze e abilità di qualsiasi tipo di giocatore.

Avrete l'imbarazzo della scelta e molto probabilmente inizierete spizzicando a destra e a manca come fareste di fronte ad una tavola imbandita per il cenone di Natale. Passata l'indecisione iniziale, inizierete a capire come gli infiniti sapori di questo sovrabbondante banchetto riescano ad amalgamarsi tra loro per dare vita al menù più ricco e gustoso che riusciate a immaginare... e quello sarà solo l'inizio.

A seconda della modalità scelta avrete accesso ad un diverso numero di personaggi iniziali. Il cast totale è a dir poco esagerato, forse il più folto mai visto in un "picchiaduro". Stiamo parlando di oltre 70 tra superstar di casa Nintendo e una miriade di guest-star provenienti da famosissime saghe Konami, Namco, Square Enix, SEGA, Capcom e via dicendo. A questi si aggiungono i guerrieri Mii personalizzabili a partire da tre categorie di base - lottatore, spadaccino e fuciliere.

Sfidiamo chiunque a lamentarsi del roster, che diventa praticamente infinito se si includono le spalle, gli Spiriti di cui parleremo più avanti. Ci sono personaggi adatti a giocatori alle prime armi, più semplici da utilizzare e meno "nervosi" nelle risposte ai comandi. È il caso di Mario, Luigi, Link o Peach, ma anche di Yoshi o dei rotondi Kirby e Jigglypuff, particolarmente comodi quando si tratta di recuperare il centro del ring dopo un colpo particolarmente duro.

Donkey Kong, Bowser e gli altri tank sono potentissimi e in grado di far salire velocemente il counter dei danni dei nemici, al tempo stesso però sono lenti nel recupero. Gente come Samus (qui presente in più versioni), Captain Falcon o Fox McCloud, sono nettamente più veloci ma se utilizzati con troppa irruenza rischiano di mandarvi fuori in pochi secondi.

Non sottovalutate neanche i "piccoletti" del gruppo - Pikachu, Mr. Game & Watch, Ness e Olimar, tanto per dirne alcuni - sopperiscono alle loro ridotte dimensioni con una notevole rapidità e offrono un bersaglio molto ridotto, quindi difficile da prendere. Ogni personaggio ha set di mosse leggermente differenti e Final Smash nettamente più spettacolari di quelli visti nell'ultimo Smash Bros.. Per usarle dovrete prima distruggere le Palle Smash che fluttuano nelle arene e poi liberarne la potenza che in molti casi è sufficiente per ribaltare i destini di un incontro.

Il cuore pulsante di Super Smash Bros. Ultimate si chiama "La Stella della Speranza" ed è assimilabile ad una sorta di RPG cartaceo. La storia che le fa da sfondo è stata svelata da Nintendo in uno dei suoi ultimi Direct: tutti i personaggi del mondo Nintendo sono stati spazzati via da un cataclisma e i loro spiriti sono stati imprigionati in dei cloni. Un massacro in stile Thanos al quale è sopravvissuto un solo eroe, il più improbabile, la pallina più rosa e vorace che l'universo abbia mai conosciuto. Stiamo ovviamente parlando di Kirby, sarà lui il personaggio giocabile che utilizzerete all'inizio e con lui muoverete i primi passi in una mappa avvolta da una fitta nebbia.

Smash_01
Gli Spiriti hanno un rapporto di forze in stile “Sasso - Carta - Forbice”. Ogni personaggio ha vantaggi su una categoria e svantaggi rispetto ad un'altra.

Dovrete esplorarla passando da una casella all'altra, diradando man mano il fumo e svelando i segreti che si celano sotto. Potrete scegliere il livello di difficoltà, ma vi sconsigliamo di puntare al più alto a meno che non vi siate già allenati un po' con le altre modalità. Al tempo stesso evitate la modalità Facile, che rende la progressione fin troppo veloce e semplice.

L'obiettivo finale si trova proprio al centro ma ovviamente prima di arrivarci dovrete faticare un bel po'. Sì perché l'esplorazione non è per niente lineare. Per raggiungere e salvare tutti gli altri personaggi dovrete percorrere decine di strade e bivi che conducono a mete diverse, a vicoli ciechi o location che potrete visitare solo se avrete nel vostro team il giusto personaggio. Esistono anche ambientazioni segrete, che danno accesso a personaggi e compagni particolarmente potenti e rari.

Ogni volta che incontrerete un globo luminoso verrete messi di fronte ad uno scontro che seguirà regole diverse a seconda dell'avversario e del terreno di battaglia. Potreste trovarvi di fronte a più nemici contemporaneamente, combattere su terreni infuocati o con improvvise inversioni di gravità, affrontare antagonisti giganteschi o piccolissimi, utilizzare solo determinati accessori e incontrare bizzarre modifiche di status.

Le possibilità sono davvero infinite e sarete voi a dovervi adattare scegliendo la squadra migliore. Questa sarà composta da un Main (selezionabile tra i protagonisti salvati) e un numero variabile di Spiriti, da scegliere tra quelli che avrete sbloccato fino a quel momento. Le loro caratteristiche sono riassunte in schede personali e il loro valore iniziale potrà essere modificato in vari modi, dai potenziamenti diretti agli allenamenti.

Smash_02
Se il numero di personaggi disponibili è mostruoso, quello delle arene non è da meno. Siamo intorno al centinaio, provenienti da altrettante saghe.

Con il procedere dell'avventura la lista di Spiriti diventerà sempre più importante e dovrete per forza di cose decidere quali tenere, potenziare o congedare in cambio di bonus. Ce ne sono di diverse categorie, da Principiante a Leggenda, ma ovviamente non aspettatevi di conquistare i migliori all'inizio. Ogni spalla darà alla vostra squadra una diversa abilità, una sorta di perk che si rivelerà utile solo in determinati momenti e condizioni.

Volendo potrete affidarvi alla scelta della CPU, che abbinerà al personaggio che state utilizzando quella che ritiene la combinazione di spiriti migliore. Con il tempo imparerete a conoscere avversari, arene e condizioni di battaglia e inevitabilmente instaurerete un feeling maggiore con alcuni di essi. L'insieme di tutte queste cose si riassumerà in un valore complessivo della vostra squadra, che cambierà continuamente e verrà confrontato con quella degli avversari darà vita a scontri più o meno ostici. Il gioco permette di salvare fino a 99 squadre differenti per richiamarle velocemente in base al bisogno.

Sbloccare tutti gli Spiriti sarà un'impresa epica, che potrete portare a termine solo con il tempo e la dedizione. Alcuni saranno disponibili in un apposito tabellone e potrete sfidarli solo per un periodo limitato di tempo. In caso di sconfitta scompariranno per poi tornare nella rotazione successiva. I bonus sbloccabili tuttavia non consistono solo in un'infinita pletora di personaggi, Super Smash Bros. Ultimate è immenso in ogni cosa, anche negli extra e credeteci se vi diciamo che arrivare al 100% di completamento sarà un traguardo di cui solo pochi potranno vantarsi.

Nintendo ha lavorato molto e bene anche su tutte le altre opzioni di gioco, che pur essendo spiccatamente orientate alla competizione, amatoriale o professionistica che sia, offrono contenuti più che generosi anche ai combattenti solitari. Non può mancare ovviamente la modalità Classica, assimilabile ai normali Story Mode. Ogni personaggio affronterà una sequenza di sei incontri, più uno stage bonus e una battaglia finale contro il final boss di turno, che cambierà in base al protagonista scelto.

Smash_03
Potrete sfidare alcuni spiriti particolarmente potenti scegliendoli dal tabellone. In caso di vittoria libererete il loro spirito e potrete utilizzarlo.

All'inizio di ogni Storia potrete scegliere l'intensità della battaglia, scorrendo un cursore su uno splendido dipinto che ritrae tutti gli eroi del gioco. Il livello massimo selezionabile inizialmente è il 5.0, un numero destinato a salire o scendere in base alle vostre prestazioni. Ogni sconfitta lo farà scendere mediamente di 0.6 punti mentre la crescita dipenderà anche dal modo in cui avete vinto lo scontro. Alla fine riceverete una valutazione che determinerà l'entità della ricompensa e successivamente vi ritroverete a combattere l'immancabile New Entry, che in caso di vittoria entrerà a far parte del roster di personaggi.

La ripetitività è come sempre di casa in questa modalità, ma se vorrete allargare velocemente la lista di combattenti selezionabili dovrete armarvi di pazienza e ripetere gli otto step almeno una cinquantina di volte. La durata media cambia a seconda della vostra abilità con un dato personaggio e della difficoltà scelta ma non si va mai oltre i 5/6 minuti per run.

Se volete qualcosa di più movimentato e massiccio potete optare per le mischie. Quella più immediata vi metterà di fronte a 100 avversari, quasi tutti Mii. Sono piuttosto deboli e nella maggior parte dei casi basta un solo colpo per eliminarli ma con il passare del tempo ce ne saranno sempre di più e tenerli a bada tutti non sarà cosa semplice.

Nella Mischia All-Star i rapporti di forza sono simili a quelli della precedente ma i protagonisti sono tutti i personaggi principali, che entreranno di volta in volta in gioco per un massimo di sei eroi contemporaneamente su schermo. Anche qui è il loro numero a rappresentare una minaccia e l'obiettivo consiste nell'eliminarne il maggior numero possibile prima che il counter del danno lo condanni all'uscita di scena. Conclude il trittico la Mischia Spietata. Inutile dare troppe spiegazioni, sceglietela solo quando sarete MOLTO allenati.

Smash_04
Nella modalità Avventura potrete inviare gli Spiriti a cercare tesori nelle grotte o lasciarli temporaneamente nelle palestre per allenarli.

Stranamente queste tre modalità non sono state inserite all'interno della sezione Mischia, che campeggia con il suo color rosso intenso nella schermata principale. Qui dentro troverete tutto ciò che vi serve per dare vita ad un party a tema Super Smash Bros.. Radunate qualche amico, qualche JoyCon aggiuntivo e preparatevi a fare notte fonda. Per scaldarvi non c'è nulla di meglio di alcuni incontri singoli o a squadre, per i quali potrete decidere durata, numero di vite e una discreta quantità di opzioni che spaziano dall'utilizzo degli spiriti alla presenza di danni iniziali, pericoli, strumenti e persino fuoco amico, pardon... botte amiche.

Potrete anche salvare le impostazioni per ritrovarle velocemente la volta successiva. Lo Smash di Gruppo aggiunge un ulteriore livello di personalizzazione alle battaglie a squadre, 3 contro 3 o 5 contro 5, e permette di selezionare varie modalità di eliminazione dei personaggi, dal Last Man Standing alla Staffetta. Il Torneo è aperto ad un massimo di 32 giocatori (con un numero variabile di personaggi controllati dalla CPU) e offre una selezione di quattro diversi "bracket", quello classico ad eliminazione diretta ma anche quelli con mini-gironi.

Pensate sia finita qui? Invece no, ci sono anche tre diverse Mischie Speciali con le quali potrete davvero sbizzarrirvi. La nostra preferita è la 300%, nella quale tutti i partecipanti iniziano con una percentuale di danno altissima. Può sembrare estrema ma potrete "peggiorarla" ancora diminuendo il numero di vite, il tempo a disposizione e aggiungendo una pletora di malus in grado di trasformare le sfide in incubi ad occhi aperti.

Nella schermata "Giochi e Altro" c'è anche una sezione Allenamento, che vi consigliamo di visitare a prescindere dalla vostra esperienza con Super Smash Bros.. I veterani possono approfittarne per togliere un po' di ruggine dalle giunture mentre chi si avvicina alla saga per la prima volta farebbe bene a passare un po' di tempo qui per capire i "quando" e i "come" di ogni combattente. L'utilizzo di soli tre pulsanti per salto, attacco normale e speciale potrebbe sembrare fin troppo semplicistico, così come l'utilizzo delle combo, dello scudo e delle prese.

Smash_05
Queste pagine in stile Comics rappresentano i Trofei del gioco. Ogni sezione viene sbloccata portando a termine un differente obiettivo.

Scegliere Mario o Samus non fa molta differenza all'inizio, ma approfondendone l'utilizzo metterete a nudo tutte le loro potenzialità e alla lunga potreste scoprire che anche il protagonista più insospettabile nasconde degli assi nelle maniche... tranne Kirby, lui le maniche non le ha.

Scherzi a parte, allenatevi e i tasti premuti a caso all'inizio si trasformeranno presto nelle prime bozze di strategia. Dopo la prima settimana sarete pronti per le sfide più impegnative. Chiunque abbia giocato un qualsiasi Smash Bros può confermarvi che a fare la differenza sono cose che possono sembrare insignificanti. Molto importante, ad esempio, è il piazzamento del vostro personaggio rispetto all'avversario, lo spazio che lo separa da lui sia in verticale che in orizzontale modifica anche in modo sostanziale la potenza del colpo o l'efficacia della presa.

Stesso discorso per le arene, conoscerle è VITALE per sfruttarne al meglio la morfologia e visto che in questa edizione Ultimate ce ne sono ben più di un centinaio non è difficile capire quanto sia importante allenarsi un po' su tutte per non farsi trovare impreparati alle sfide online.

Chiaramente non siete obbligati a giocare Super Smash Bros. Ultimate con il coltello tra i denti. Il bello di questa serie è che tutti possono giocarla, completarne ogni modalità e traendone godimento anche senza estremizzare le sue performance. Non dovete per forza gettarvi nella rete per diventare i primi al mondo, potete anche organizzare una Mischia con gli amici scegliendone le regole o organizzare un torneo ad eliminazione fino a 32 giocatori (scegliendone la proporzione tra umani e controllati dalla CPU) e molto, molto altro ancora. Le sfaccettature di questo titolo sono moltissime e in grado di soddisfare tutti i tipi di palati.

Smash_06
Gli Amiibo scansionati entrano in gioco sotto forma di Personaggi Statuetta, che si evolvono con il passare degli incontri, o di bonus unici.

A corredo della sua anima combattiva, Super Smash Bros. Ultimate offre anche un quantitativo spropositato di informazioni, curiosità, sorprese e contenuti sbloccabili. Entrate nel Forziere e vi troverete di fronte ad una vera e propria biblioteca multimediale con tutti i file audio del gioco (che potrete organizzare in playlist personalizzate), i replay che avete salvato, le statistiche, i filmati d'intermezzo, il negozio in cui spendere le monete che avete guadagnato e anche una sezione dedicata agli omaggi che Nintendo renderà disponibili nel corso di eventi speciali.

Credeteci se vi diciamo che potreste impiegare svariati mesi prima di poter vedere tutto ciò che questo enciclopedico titolo ha da offrire. Per quanto riguarda il gioco online, tutte le funzioni ad esso relative verranno sbloccate da Nintendo al lancio quindi non ci è stato possibile testarne la qualità e affidabilità. Ci riserviamo di approfondire questo aspetto del gioco dopo averlo provato a fondo nei prossimi giorni.

Negli ultimi due anni Nintendo ha fatto enormi passi avanti in buona parte delle sue saghe più famose. A questo punto Switch può vantare lo Zelda più rivoluzionario di sempre, uno dei Super Mario più divertenti e il Mario Kart che faticherà a trovare un degno erede.

In attesa di sapere quanto di buono ci sarà in Metroid Prime 4, Luigi's Mansion 3, Yoshi's Crafted World e nel prossimo Animal Crossing, godiamoci questo incredibile Super Smash Bros. Ultimate, un titolo mostruosamente generoso sia quantitativamente che qualitativamente, amichevole per i neofiti e al tempo stesso incredibilmente stimolante e impegnativo per chi avrà voglia di scoprirne anche i più reconditi segreti.

C'è ancora spazio per migliorare? Forse sì, ma fatichiamo parecchio a capire come.

10 /10

Riguardo l'autore

Daniele Cucchiarelli

Daniele Cucchiarelli

Redattore

Lavora nel giornalismo videoludico da oltre 11 anni. Anche se tutti quelli che lo conoscono gli hanno consigliato di "trovarsi un lavoro serio", resta sempre fedele al suo primo amore.

Altri articoli da Daniele Cucchiarelli

Commenti (53)

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza

Contenuti correlati o recenti

Super Smash Bros Ultimate - Guida completa ai personaggi

Come sbloccare i personaggi e tutte le novità dell'edizione definitiva.

Super Smash Bros. Ultimate: un team di stuntman ricrea un match in un esilarante video

Ecco come combatterebbero i personaggi di Super Smash Bros. Ultimate nella vita reale.

Super Smash Bros. Ultimate: segnalati numerosi problemi con il comparto online

I giocatori lamentano vari malfunzionamenti per il multiplayer.

le ultime

Spawn potrebbe far parte del roster di Mortal Kombat 11

Almeno così sembra, stando al creatore del personaggio Todd McFarlane.

Gamerome: ecco le date della prossima edizione

L'evento internazionale per gli sviluppatori organizzato da Fondazione VIGAMUS torna anche nel 2019.

Spider-Man: annunciata la data di uscita del DLC Silver Lining

Il terzo e ultimo capitolo de "La Città che non dorme mai".

PUBG: un video ci mostra come gira il gioco su PS4 e PS4 Pro

Ecco la puntuale analisi ad opera di Digital Foundry.

Pubblicità