Recentemente il gruppo no-profit As You Sow ha stilato la lista dei 100 manager più strapagati del 2019, tra cui figurano i CEO di importanti compagnie come EA ed Activision.

Come riporta Gamespot, Bobby Kotick (Activision) è attualmente in posizione numero 45 con uno stipendio di 28 milioni di dollari annui mentre Andrew Wilson (EA) alla numero 98 con i suoi oltre 35 milioni di dollari. Per entrambi i dirigenti, l'eccesso di stipendio supera abbondantemente la cifra da capogiro di 10 milioni di dollari e si attesta rispettivamente su quasi $13 milioni e su $19 milioni. Questa particolare classifica si basa sul confronto tra i guadagni dei CEO e ciò che normalmente ritorna nelle mani degli azionisti "semplici" della compagnia.

6636815927_42fa3d582b_o__1_

Nel rapporto si parla anche del rapporto tra la paga di un lavoratore e quella di un CEO, nel caso di Activision ed EA equivale rispettivamente a 1:301 e 1:371, se consideriamo che negli anni 50' tale rapporto era 1:20 ed 1:30, è evidente di come nel tempo gli stipendi siano lievitati non poco. Questo rapporto viene fuori in un periodo molto triste, in quanto solo recentemente EA ha annunciato il licenziamento di centinaia di dipendenti (nonostante i successi registrati con la pubblicazione di Apex Legends), ovvero circa l'8% della sua forza lavoro. Dopo tali vicende, l'associazione Game Workers Unite ha inoltre chiesto le dimissioni di Kotick.

Apex Legends e Call of Duty: Black Ops 4 sono disponibili su PC, Xbox One e PS4.

Cosa ne pensate? Non sarebbe il caso di rivedere questi stipendi, evidentemente troppo alti?