Tra circa un mese, Tim Sweeney (boss di Epic Games) salirà sul palco dell'E3 2019 per ritirare uno speciale premio BAFTA (British Academy of Film and Television Arts).

Come riportano i colleghi di Eurogamer.net, il BAFTA solitamente non premia esponenti del mondo dei videogiochi, tuttavia questa volta si è deciso di chiudere un occhio, visto il grande contributo che la società ha dato al mondo degli sviluppatori. In un post pubblicato sul sito del BAFTA, Epic Games viene infatti così lodata:

"L'Unreal Engine di Epic, creato 20 anni fa, ha sostenuto alcuni dei videogiochi più acclamati, inclusi Hellblade: Senua's Sacrifice, What Remains of Edith Finch, Rocket League, Mass Effect, BioShock e la serie Arkham, tutti vincitori di premi BAFTA."

mask2

Il presidente della commissione BAFTA, Dr. Jo Twist ha poi dichiarato:

"Avendo potenziato la creatività e l'immaginazione di team di sviluppo di varie grandezze per tutti questi anni (alcuni dei quali vincitori del BAFTA), è giusto celebrare il loro (si riferisce ad Epic ovviamente) enorme contributo. Epic è stata in prima linea per quanto riguarda lo sviluppo dell'industria videoludica mondiale, è l'impatto di tale innovazione è stato innegabile."

Tim Sweeney ritirerà l'ambito premio il 12 giugno 2019. Cosa ne pensate?

Giochi trattati in questo articolo

Riguardo l'autore