In Elite: Dangerous un giocatore ha scoperto un'antica navicella spaziale con delle persone vive a bordo

Nello spazio "qualcuno" può sentirti urlare.

L'MMO spaziale Elite: Dangerous riceverà in futuro un corposo aggiornamento, ma Frontier Developments nell'attesa ha deciso di offrire una storia molto interessante per i suoi giocatori.

Tutto ha inizio con una registrazione di uno dei personaggi del gioco: la società Rockforth Corporation, attraverso un comunicato, si scusa per aver avuto un ruolo nel diffondere un agente patogeno che ha causato il caos nello spazio. Verso la fine della registrazione vengono svelate delle coordinate in cui sono presenti aree bisognose di aiuto. Lo streamer e giocatore Malic_VR, incuriosito da questa registrazione, si è recato nel luogo indicato ed ha fatto un'interessante scoperta.

Dalle coordinate è apparsa infatti una nave, chiamata Golconda e che al suo interno ha un equipaggio ancora vivente. La Golconda, avrebbe lasciato la Terra più di mille anni fa e ha viaggiato lentamente per 172 anni luce. Interagendo con la nave, Malic_VR ha scoperto una serie di registri vocali di personaggi ancora vivi che spiegano la loro situazione. C'è una pestilenza che sta devastando la loro popolazione, e senza razioni e rifornimenti, sono condannati alla morte. Tuttavia a loro interessa solo commerciare, senza intraprendere nessun scambio culturale con altri viaggiatori.

"Vedete, siamo più di una semplice colonia", dice un personaggio di nome Erin Gray in uno dei registri vocali. "Siamo una famiglia. Ogni volta che ci viene posta una sfida, la risolviamo insieme. Quando raggiungiamo un obiettivo, festeggiamo collettivamente. È difficile da esprimere a parole. I nostri antenati hanno scelto di rimanere su questa nave secoli fa. Lo hanno fatto perché avevano imparato ad amare ciò che avevano raggiunto. I registri di quel periodo mostrano la loro ansia per la prospettiva di lasciare la Golconda. Questo tipo di navi furono progettate per mantenere i coloni sani e felici. Da qualche parte nel nostro viaggio, siamo arrivati ​​anche a provare amore".

Inutile dire che Malic_VR e la community di Elite: Dangerous stanno raccogliendo quanti più dati possibili per scoprire qualcosa di più di questa colonia spaziale. L'universo non sembra così vuoto, a quanto pare.

Fonte: Polygon e Kotaku

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (1)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza