Grand Theft Auto 2 e vino rosso d'annata. Rockstar ricorda una bizzarra partnership per il 21esimo anniversario

Un gioco che non sa di tappo.

La serie Grand Theft Auto è una delle IP più note nel mondo videoludico e, grazie alle numerose controversie che spesso crea, anche nel mondo "normale". Una popolarità sicuramente immensa al giorno d'oggi, ma lo sapevate che, quando la serie era ancora agli inizi, Rockstar riuscì anche a realizzare alcune bottiglie di vino brandizzate GTA?

Questa scoperta l'abbiamo fatta solo oggi, quando Billy Thmpson, co-studio director di Rockstar Dundee ha voluto celebrare il 21esimo anniversario di GTA2, pubblicando online una foto della sua copia PC ancora imballata, insieme ad una bizzarra bottiglia di Cabernet Casara Roveri, anch'essa sigillata, con tanto di logo di GTA2 sull'etichetta.

Il Cabernet di Casara Roveri è un vino rosso del Veneto, discretamente costoso e dall'elevato potenziale d'invecchiamento, in grado di resistere fino a 10 anni. Peccato che, essendo stato prodotto al lancio di GTA2, ovvero nel 1999, tale data di scadenza è bella che superata. Non più un sublime vino da degustare con un piatto di carne rossa, ma un costoso aceto per condire le insalate.

In ogni caso, rappresenta un ottimo ricordo dall'indiscusso valore...a patto che non venga mai aperto.

Scoprire che GTA aveva avuto, ai suoi tempi, un proprio vinello personale è sicuramente una curiosa sorpresa ma, guarda un po', non si tratta dell'unico caso di associazione fra videogioco e vigne.

Nel 2018, Ubisoft aveva creato delle bottiglie di vino personalizzate e legate ad ogni singolo protagonista di Assassin's Creed, da Altair a Arno. Sicuramente, ad aprirle oggi quelle bottiglie avranno un sapore migliore di quella di GTA2.

Cosa ne pensate? Voi vi ricordavate dell'esistenza di questa bizzarra partnership vitignola?

Fonte: VG247

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Demon's Souls - Guida Completa

La soluzione completa di Demon's Souls si aggiorna per PS5.

RaccomandatoDemon's Souls - recensione

Il ritorno alle origini della rivoluzione Souls.

God of War per PS4 avrebbe venduto più di 20 milioni di copie

Il New York Times afferma che il totale delle vendite del franchise si attesta a 51 milioni.

Commenti (0)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza