Miyamoto: Guitar Hero soltanto una "cover band"

Mentre Wii Music il vero pezzo grosso.

Shigeru Miyamoto, l'iconica star Nintendo, crede che Guitar Hero sia una mera “cover band” se confrontato con le possibilità creative offerte da Wii Music, la sua ultima fatica in arrivo il 14 novembre in Europa.

"Da game designer, ho studiato con attenzione Beatmania e Guitar Hero. Quei titoli permettono agli utenti di essere la migliore cover band di sempre. Ma in qualità di musicista, avevo voglia di creare qualcosa che permettesse alle persone di esprimersi con la musica, e credo proprio di esserci riuscito con Wii Music", ha dichiarato Miyamoto a GameSpot.

"Con Wii Music, chiunque è in grado di creare musica nel giro di qualche minuto... Wii Music da' alle persone la possibilità di sperimentare con la melodia senza avere anni e anni di pratica alle spalle".

Miyamoto ha dichiarato che il prodotto è "un tool di arrangiamento musicale" che permette di modificare canzoni classiche (quali "Fra Martino" o "La Bamba") usando fino a sei strumenti contemporaneamente, ottenendo risultati che spaziano a seconda delle scelte: reggae o rap, musica classica o death metal (ehm...).

Sono previsti 50 brani e 60 strumenti in Wii Music. Le tracce andranno dai temi classici dei videogame Nintendo fino a "Every Breath You Take" dei Polici, e gli strumenti variano dai violini ai piatti del DJ.

Ma riuscirà un progetto simile, pensato per attrarre i non-gamer, a coinvolgere il pubblico core che brama con insistenza nuovi capitoli di Mario e Metroid?

"Non abbiamo mai cercato di porci la domanda in quel modo, non ci interessava sapere se avrebbe attirato i core o i casual gamer", ha risposto Miyamoto. "Dipende tutto dall'interesse di una persona nei confronti della musica, non nei suoi gusti in fatto di videogames. Se siete tra quelli che tengono il tempo col piede sentendo una canzone, credo proprio che Wii Music faccia al caso vostro".

"Penso che troverete giocatori hardcore di Wii Music come di qualsiasi altro titolo. Ho scoperto a mie spese che, giocando in single player, si possono trascorrere tranquillamente anche 3 ore riarrangiando un'unica traccia. E visto che le canzoni sono 50, la matematica dice che potreste passare 150 ore con Wii Music -naturalmente senza contare il multiplayer".

"Anzi, devo ammettere che mi sto preoccupando un po' per quanto ci sto giocando ultimamente!", ha aggiunto il papà di Mario.

Ad ogni modo Miyamoto ha voluto ribadire il suo impegno più genuinamente hardcore, precisando che "Non ci stiamo certo dimenticando dei prossimi Zelda, non preoccupatevi!"

Wii Music arriverà sugli scaffali il 14 novembre. Aspettatevi una nostra review molto molto presto.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

SEGA ha ufficialmente venduto la divisione arcade occidentale

La compagnia dice addio a Sega Amusements International.

GTX 1155 Rally Racing Simulator Seat - recensione

Il simracing prende possesso del salotto solo quando serve.

Days Gone PC vs PS5 nel nuovo video confronto

Quale versione emerge vincitrice?

Commenti (0)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza