ELEX II avrà un sistema di combattimento più dinamico e reattivo

L'evoluzione di ELEX II rispetto al primo capitolo.

Il primo ELEX forse non è stato un gioco perfetto, ma c'è molto da apprezzare nell'action RPG di Piranha Bytes. Con una libertà sfrenata, un profondo sistema di progressione, un mondo meraviglioso, un sistema di scelta, una narrativa ramificata e un'esplorazione divertente, è chiaro che lo studio tedesco ha riversato molta cura nel suo universo fantascientifico post-apocalittico.

Tuttavia, un punto critico che molti giocatori hanno sperimentato nel primo capitolo era il suo combattimento in tempo reale che sembrava abbastanza problematico.

Per fortuna, tuttavia, lo sviluppatore ha confermato che questi problemi non ci saranno nel prossimo sequel, ELEX II.

In una recente intervista con Twinfinite, Piranha Bytes ha aiutato a placare le potenziali preoccupazioni dei fan, dicendo:

"Volevamo migliorare e abbiamo reagito al feedback dei giocatori. Pertanto, abbiamo dedicato molto impegno al nuovo sistema di combattimento, per renderlo più dinamico e reattivo all'input dei giocatori. È molto più reattivo ora che in ELEX. Abbiamo attraversato diverse iterazioni, abbiamo fatto molti test per portarlo al livello successivo".

"Uno dei punti di forza del sistema di combattimento è la sua flessibilità: combattimento in mischia o magia, dalla distanza. Potete attirare qualsiasi nemico in un gruppo di guardie dietro l'angolo o combatterli dall'alto o usare attacchi rapidi e schivare. Ci sono sempre molti modi diversi per sconfiggere un nemico. Il nostro obiettivo è offrire ai giocatori un'esperienza divertente".

Potremo sperimentare questo nuovo sistema di combattimento quando il titolo verrà lanciato all'inizio del prossimo anno. Tuttavia, per ora i segnali sembrano piuttosto positivi.

ELEX II verrà lanciato il 1° marzo 2022 per PS4, PS5, Xbox One, Xbox Series X/S e PC.

Fonte: Twinfinite.

Vai ai commenti (0)

Riguardo l'autore

Matteo Zibbo

Matteo Zibbo

Redattore

Appassionato di videogiochi e musica (quella più rumorosa e veloce possibile), ha un'insana passione per i GdR occidentali che gli sta condizionando l'esistenza.

Contenuti correlati o recenti

Elden Ring è stato progettato per stressare meno i giocatori senza ridurre la difficoltà dei nemici

FromSoftware non vuole stressare troppo i giocatori di Elden Ring ma il grado di sfida non sarà ridotto.

Mass Effect Legendary Edition è l'offerta di Amazon assolutamente da non perdere

Un motivo in più per acquistare Mass Effect Legendary Edition.

Elden Ring e George R.R. Martin? Brandon Sanderson, autore di Mistborn 'critica' la scelta

"Dovevano scegliere me per Elden Ring!" afferma scherzosamente.

Articoli correlati...

Recensione | Gloomhaven - Dal cartone al digitale il passo è... falso

Il celebre gioco da tavolo arriva in formato digitale.

'The Elder Scrolls VI dovrà essere un gioco decennale' come Skyrim

Todd Howard punta forte su The Elder Scrolls VI.

Project Awakening è vivo e il nuovo video sfoggia un Cyllista Engine che flirta con il fotorealismo

Cygames ci mostra il motore grafico alla base di Project Awakening.

The Elder Scrolls VI potrebbe non uscire prima del 2026

Sarà un'attesa lunghissima per The Elder Scrolls VI?

Commenti (0)

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza