Pearce: "Blizzard può migliorare"

"Abbiamo ancora molto da fare".

Blizzard "ha ancora parecchio lavoro da fare" e "i margini di crescita della compagnia sono ancora enormi".

"Ogni giorno combattiamo per cercare di fare le cose giuste per la nostra compagnia", ha dichiarato il vice presidente e co-fondatore di Blizzard, Frank Pearce, ad Eurogamer.

"I nostri processi produttivi non sono cresciuti al pari di tutto il resto. Ci sono parecchi meccanismi che possono essere potenziati. Abbiamo spazio per notevoli miglioramenti".

"Dall'esterno potrebbe sembrare, visti i risultati ottenuti, che tutto sia a posto, ma non è esattamente così. Si rischia sempre grosso quando si cresce così tanto in soli 5 anni".

Blizzard è sempre stata una compagnia grande e potente, ma la crescita che ha conosciuto dopo l'uscita di World of Warcraft non ha precedenti e le sfide che Pearce e i suoi colleghi hanno dovuto affrontare dopo sono state estremamente difficili da affrontare.

"Anche quando eravamo 500 avevamo problemi, ma immaginate adesso che siamo diventati 4.600. Il solo riuscire a conoscere bene tutte le persone con cui entri in contatto giornalmente è un'impresa titanica", ha proseguito. "Sono molte di più le persone che non hai mai visto rispetto a quelle che conosci".

"I nostri team di sviluppo sono sempre stati come famiglie. Si conoscono tra loro e lavorano insieme da anni, giorno e, spesso, notte".

"Adesso abbiamo il team di WOW, quello di Starcraft II, quello di Diablo. Siamo sempre uniti, ma la crescita che ognuno di questi gruppi ha conosciuto negli ultimi tempi ha disperso parte di quell'atmosfera familiare che si respirava prima".

"Siamo cresciuti, facciamo grandissimi giochi amati da milioni di persone e quelli che ho appena descritto sono effetti collaterali normali, con cui impareremo tutti a convivere".

Date un'occhiata al nostro recente hands-on di StarCraft II: Wings of Liberty per saperne di più sulla prossima uscita Blizzard, prevista per il 27 luglio.

Per conoscere meglio la stessa Blizzard potete invece leggere il nostro articolo (in due parti) dedicato ai Segreti di World of Warcraft.

Vai ai commenti (0)

Riguardo l'autore

Daniele Cucchiarelli

Daniele Cucchiarelli

Redattore

Lavora nel giornalismo videoludico da oltre 11 anni. Anche se tutti quelli che lo conoscono gli hanno consigliato di "trovarsi un lavoro serio", resta sempre fedele al suo primo amore.

Contenuti correlati o recenti

Disintegration dice addio al multiplayer online a soli cinque mesi dal lancio

L'opera del papà di Halo non ha lasciato il segno sperato.

Gears Pop! arriva al capolinea: annunciata la chiusura dei server

Ecco quando non sarà più possibile giocare al titolo di Mediatonic.

Hearthstone perde pezzi: il principle narrative designer lascia Blizzard dopo 12 anni

Dave Kosak è stato in precedenza anche lead quest designer di World of Warcraft.

Articoli correlati...

EssenzialePikmin 3 Deluxe - recensione

Interstellar... ma con i Pikmin.

Iron Harvest- recensione

Quando i mech cambiarono il corso della storia.

Total War Warhammer 2 incontra...Henry Cavill

L'interprete di Geralt e Superman è protagonista dell'ultimo DLC.

Commenti (0)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza