Se clicchi sul link ed completi l'acquisto potremmo ricevere una commissione. Leggi la nostra policy editoriale.

Per l'ex CEO di Sega of America, Nintendo non deve rinunciare al proprio hardware

Ma è d'accordo sul passaggio al mobile.

Durante una recente intervista a GameIndustry.biz, l'ex CEO di Sega of America, Tom Kalinske, ha parlato anche dell'attuale successo di Nintendo, oltre ad aver analizzato il fallimento di SEGA.

Secondo Kalinske infatti, Nintendo non deve smettere di supportare il proprio hardware perché sta lavorando in modo fantastico, anche se sviluppare giochi per dispositivi mobile potrebbe avvicinare le fasce dei più giovani e dei più anziani alle IP del produttore nipponico.

"Non credo che Nintendo debba rinunciare al proprio hardware e alle proprie console. Sono sorpreso che non abbiano formato una divisione per estendere le IP. Amerei giocare alcuni dei loro titoli sul mio iPhone o sull'iPad. In un certo senso sarebbe per loro una reale forma di marketing. Non avrebbero nemmeno bisogno di fare tutti quei soldi in quel modo, ma renderebbe i loro brand rilevanti per gli utenti, incluse le persone più anziane come me. Dal mio punto di vista è quindi un errore di marketing, ma non credo che debbano abbandonare ciò che stanno facendo, perché sono incredibilmente bravi in questo".

La Wii, così come l'incredibile crescita del mercato mobile, ha in effetti dimostrato quante persone esterne al mondo del gaming sarebbero in realtà interessate a videogiocare. In questa situazione Nintendo potrebbe trovare un modo intelligente per guadagnare visibilità, senza abbandonare le proprie console, ma dando un assaggio alle persone di quello che potrebbero trovare acquistandole.

Voi cosa ne pensate?

A proposito dell'autore

Avatar di Pier Giorgio Liprino

Pier Giorgio Liprino

Contributor

Per far felice Pier Giorgio basta parlargli di politica, scienza e videogiochi. A questi ultimi s'è avvicinato da bambino giocando ad Age of Empires 2 e da allora è rimasto un appassionato PC gamer, con uno sguardo attento alle console.

Commenti