Se clicchi sul link ed completi l'acquisto potremmo ricevere una commissione. Leggi la nostra policy editoriale.

"I problemi di Sega potevano essere evitati"

Secondo l'ex CEO di Sega of America i dirigenti prendono decisioni sbagliate da 20 anni.

Negli ultimi mesi Sega è andata incontro a diversi problemi tanto da essere costretta a ridimensionare anche lo sviluppo di videogiochi concentrandosi maggiormente sul mercato mobile.

L'azienda si trova decisamente in difficoltà ma secondo l'ex CEO di Sega of America, Tom Kalinske, questa situazione si poteva evitare prendendo delle decisioni diverse.

"Questa situazione non era inevitabile. Poteva essere evitata se avessere preso la decisione giusta vent'anni fa. Sembra che prendano decisioni sbagliate da vent'anni."

Kalinske spiega che lui e i dirigenti di Sony Mickey Schulhof e Olaf Olafsson avevano pensato di lanciare una console combinando la conoscenza di Sega con l'hardware di Sony permettendo alle due compagnie di condividere le spese e i rischi dell'investimento.

"Siamo andati da Sony e hanno immediatamente accettato sottolineando la bontà dell'idea. Sega invece ha rifiutato prendendo quella che, secondo me, è una delle decisioni più stupide nella storia del business. Da quel momento iniziai a pensare che i leader giapponesi non erano in grado di prendere le decisioni corrette per il bene dell'azienda."

Cosa pensate di queste dichiarazioni? Siete d'accordo con Kalinske?

Fonte: Game Industry

A proposito dell'autore

Avatar di Alessandro Baravalle

Alessandro Baravalle

Contributor

Si avvicina al mondo dei videogiochi grazie ad un porcospino blu incredibilmente veloce e a un certo "Signor Bison". Crede che il Sega Saturn sia la miglior console mai creata e che un giorno il mondo gli darà ragione.

Commenti