Se clicchi sul link ed completi l'acquisto potremmo ricevere una commissione. Leggi la nostra policy editoriale.

Una fonte anonima vicina a Valve conferma: "non esiste alcun Half-Life 3"

La fine di ogni speranza?

Quando alcuni giorni fa vi avevamo parlato dello sviluppo di diversi prototipi di Half-Life 3 nel corso degli anni e della presenza perfino di uno strategico e di un action-game abbiamo inevitabilmente pensato a ciò che Gabe Newell e soci potrebbero "nascondere" all'interno degli studi di Valve.

C'è ancora qualche speranza per questo progetto o Half-Life 3 è ormai completamente morto? Game Informer ha pubblicato una lunga intervista con una fonte anonima che a quanto pare è a conoscenza di parecchie informazioni interne di Valve. Come ogni storia non confermata da altre fonti ogni informazione non va considerata come oro colato ma è comunque piuttosto interessante sapere qualcosa di più di un gioco che si è ormai trasformato in una figura mitologica.

Le parole di questa fonte sono subito molto chiare:

"Non esiste alcun Half-Life 3. Valve non lo ha mai annunciato e la cosa più vicina ad esso è arrivata dopo Half-Life 2 e i tre episodi che avevano annunciato. Ne abbiamo avuti solo due quindi si tratta di una promessa non mantenuta. Qualsiasi altra cosa come un gioco completo o un sequel non è mai stata promessa. Quando stavano sviluppando quegli episodi si tratta probabilmente del maggiore impegno per un altro progetto della serie. C'erano persone che stavano lavorando su Half-Life, persone che finito l'episodio 2 avevano già immaginato quale direzione intraprendere, si stavano preparando e volevano continuare.

"Ci fu una serie di cambiamenti per Valve. Orange Box venne lanciato e fece il suo. Le persone che si occupavano di Team Fortress stavano facendo il loro. C'erano persone che cercavano di fare qualcosa con Counter-Strike. Hai persone che giocano ad altri titoli e quello ha portato a Dota 2.

"Hai la piattaforma Steam stessa, Left for Dead, Portal 2, il team hardware. Hai tantissimi grandi progetti da portare avanti e tutte queste cose stanno attirando più interesse rispetto al terzo episodio di Half-Life. C'è qualcosa in quel terzo episodio che per Gabe e altre persone di Valve non è accettabile e alla fine fecero semplicemente morire il progetto. Le persone che avevano provato a dargli vita si sono trovate a lavorare su altri progetti. Ciò che è rimasto è il fatto che non sta accadendo nulla con Half-Life".

Valve stessa non ne parlerà e il motivo per la fonte è chiaro: "ogni volta che ne parlano torna la fame. Per questo lo ignorano. Il dolore diventa meno intenso con il tempo".

Cosa pensate delle parole di questa fonte? Half-Life 3 è definitivamente morto?

A proposito dell'autore

Avatar di Alessandro Baravalle

Alessandro Baravalle

Contributor

Si avvicina al mondo dei videogiochi grazie ad un porcospino blu incredibilmente veloce e a un certo "Signor Bison". Crede che il Sega Saturn sia la miglior console mai creata e che un giorno il mondo gli darà ragione.

Commenti