Se clicchi sul link ed completi l'acquisto potremmo ricevere una commissione. Leggi la nostra policy editoriale.

No alla svastica su Xbox Live

Microsoft difende le sue politiche.

Il responsabile delle politiche di Xbox Live, Stephen Toulouse, ha confermato di voler bannare chiunque utilizzi una svastica come logo in Call of Duty: Black Ops.

La svastica è un simbolo in uso presso diverse culture, più o meno antiche, ma il suo utilizzo in epoca moderna rimane indissolubilmente legato al nazismo, motivo per cui non viene accettato su Xbox Live, come dichiarato da Toulouse sul proprio blog.

"Non si tratta di correttezza politica ma di rispetto. Se pensate che il simbolo della svastica debba essere valutato in modo diverso nella società, per me non c'è nessun problema. Il vostro profilo Xbox Live e il vostro logo in-game però non sono il contesto ideale per rivendicare le vostre idee, e non vi permettono di spiegare le vostre motivazioni".

"E non si tratta solo di svastica ma di qualsiasi altro simbolo giudicato inappropriato dal mio team". Le dichiarazioni di Toulouse sono una risposta a chi si è lamentato sul profilo Twitter del manager Microsoft per la censura del simbolo su Live. Alcuni, secondo Toulouse, avrebbero richiesto per par condicio anche la rimozione della stella di David, della croce cristiana e di altri simboli.

A proposito dell'autore

Nicola Congia

Contributor

Commenti