Se clicchi sul link ed completi l'acquisto potremmo ricevere una commissione. Leggi la nostra policy editoriale.

Poker Smash

Puzzle Quest sul tavolo verde...

Anche se si tratta di un genere molto vasto, quando si parla di puzzle game in genere si pensa di solito a una griglia su cui disporre tasselli a seconda del colore. Poker Smash non fa eccezione. Più che ispirarsi al classicissimo Tetris, però, il gioco di Void Star Creations ha come fondamenta le stesse meccaniche di Bejeweled o del vecchio Tetris Attack per SNES.

Invece di decidere dove piazzare gli elementi che scendono dall’alto verso il basso, quindi, bisogna muovere quelli già presenti per formare combinazioni e liberare spazio dall’area di gioco. Ma è proprio negli abbinamenti richiesti che Poker Smash mostra la propria originalità.

Invece delle solite combinazioni per colore, infatti, sono le combinazioni del Texas Hold ‘Em a contare. Ogni tassello ha un valore e un seme come se si trattasse una carta. Per eliminare i tasselli bisogna associarli in combinazioni del poker come coppia, tris, scala, scala colore e così via. Gli appassionati del gioco del poker non avranno grossi problemi a riconoscere immediatamente le combinazioni migliori, ma per rendere le cose un pizzico più semplici a chi non ha un’estrema familiarità col poker, gli sviluppatori hanno dato un colore diverso a ogni figura: un Jack, ad esempio, sarà sempre verde. Questo permette di individuare con una sola occhiata le combinazioni possibili, ma allo stesso tempo rende più banale l’aspetto più particolare del gioco.

Ecco come appare Poker Smash.

Nella maggior parte dei casi, infatti, ci si ritrova a cercare le combinazioni più immediate, giocando Poker Smash esattamente come si farebbe con Bejeweled. Tuttavia, oltre alla modalità principale, esiste anche una modalità puzzle che spinge a sfruttare tutte le combinazioni: lo scopo di questa modalità è di ripulire una griglia piena di tasselli trovando le combinazioni nell’ordine giusto. L’immancabile modalità di Time Attack fissa un limite di tre minuti entro cui accumulare quanti più punti possibili.

La velocità di gioco nella modalità standard è comunque abbastanza sostenuta da permettere un approccio molto competitivo. In altre parole: i giocatori più hardcore troveranno Poker Smash un puzzle game capace di regalare grandi soddisfazioni. La presentazione è pregevole, con una grafica molto piacevole e uno stile per nulla sciatto.

In generale, Poker Smash è un perfetto esempio di come dovrebbero essere le produzioni minori per Live Arcade. Semplice e divertente, Poker Smash tenta di mischiare due mondi apparentemente diversi come il poker e i puzzle game, risultando un prodotto ben curato. Purtroppo l’idea iniziale è parzialmente rovinata da una struttura che non permette facilmente di sfruttare appieno le finezze del gioco, ma chi non vive di solo Puzzle Quest dovrebbe dargli un'occhiata.

6 / 10

Scopri come lavoriamo alle recensioni leggendo la nostra review policy.

Taggato come

Commenti