Se clicchi sul link ed completi l'acquisto potremmo ricevere una commissione. Leggi la nostra policy editoriale.

SBK 2011

Prepariamoci alla nuova stagione!

Con Moto GP 2011 sugli scaffali dei negozi già da qualche giorno, gli appassionati di motociclismo attendono con ansia che anche SBK venga messo sul mercato, in modo da assistere ancora una volta alla sfida all'ultima piega che da qualche anno infiamma il settore delle corse fra motocicli rombanti.

In redazione è arrivato un nuovo codice preview dell'ultima fatica Milestone che, a dire il vero, ci ha lasciati piuttosto interdetti. La build a nostra disposizione, infatti, si distingue per una realizzazione tecnica ancora poco soddisfacente (nonostante il miglioramento visivo fosse stato inserito dai programmatori fra i punti chiave del nuovo episodio), che non presenta particolari passi avanti rispetto al passato.

La realizzazione delle moto e dei piloti è piuttosto convincente ma a soffrire sono i tracciati, troppo spogli rispetto a quanto speriamo di vedere nella versione finale del gioco. D'altra parte è proprio sulle piste che i programmatori stanno concentrando la propria attenzione, intervenendo là dove in precedenza la realtà non veniva rispettata fedelmente.

Il sistema di guida di SBK riesce a trasmettere grande adrenalina già da un codice incompleto.

La saga di SBK, tuttavia, ha raggiunto livelli decisamente elevati sul fronte del modello di guida e della simulazione vera e propria, accompagnando il tutto con modalità ben studiate e capaci di accompagnare il giocatore per diverse ore.

La crescita del comparto tecnico quindi è l'ultimo tassello mancante di cui questa serie ha bisogno per poter puntare prepotentemente alle vette del mercato, andando a imporsi in modo brutale come il miglior gioco di corse motociclistiche in circolazione.

Considerando che l'uscita del gioco è prevista per maggio, di tempo per migliorare ormai non ce n'è molto, quindi non ci resta che incrociare le dita e sperare che la build inviataci fosse vecchia di qualche settimana e che i programmatori abbiano sfruttato ogni minuto a loro disposizione per pulire e raffinare il tutto.

Dal codice in nostro possesso, comunque, appare evidente quanto il team abbia lavorato per migliorare ulteriormente uno dei punti di forza di SBK, ovvero il modello di guida.

Affrontando alcune corse sulla console debug, infatti, abbiamo notato come il comportamento delle moto in pista sia sempre più convincente in proporzione al livello di difficoltà selezionato. Impostando il livello di simulazione più basso, ovviamente, la situazione è ben lungi dall'essere realistica ma il modello ci è sembrato comunque più fluido e godibile del solito.

Una sessione sul tracciato di Portimao.

Taggato come

A proposito dell'autore

Avatar di Filippo Facchetti

Filippo Facchetti

Contributor

Filippo Facchetti è un rispettabile nerd da sempre appassionato di "giochini elettronici". Prima di approdare a Eurogamer scrive per importanti riviste di settore e conduce programmi TV dedicati all'intrattenimento digitale.

Commenti

More Anteprime

Ultimi Articoli