Quantic Dream Ŕ soddisfatta di Sony, non cambierÓ publisher

Il co-CEO svela alcuni retroscena su un rapporto idilliaco.

Il co-CEO di Quantic Dream Guillaume de Fondaumière ha spiegato in un'intervista concessa ad Official PlayStation Magazine che lo studio francese non ha alcuna intenzione di cercare nuovi publisher.

Dopo il successo di Heavy Rain, infatti, la compagnia di David Cage è pienamente soddisfatta di Sony.

"Con Heavy Rain abbiamo dimostrato di poter fare profitti anche facendo un gioco per una sola piattaforma. Avremmo fatto certamente più soldi con un titolo multipiattaforma, ma non avremmo lavorato con Sony come publisher", ha dichiarato de Fondaumière.

"In questa partnership non siamo costretti da una grande compagnia a dare risultati immediati. E questo è fantastico per uno studio come il nostro. Certamente non cambieremo partner per il gusto di fare più soldi. Finché potremo creare i giochi che vogliamo creare, resteremo con Sony".

Heavy Rain è stato "altamente profittevole", con oltre 2 milioni di copie vendute da febbraio 2010.

"Dopo il successo del gioco sapevamo che ci avrebbero chiesto di fare un Heavy Rain 2, e noi abbiamo chiesto di comprendere i motivi per cui non l'avremmo fatto. Credevamo di poter fare molto meglio con qualcos'altro e loro (Sony, ndR) hanno accettato la nostra idea".

Vai ai commenti (0)

Riguardo l'autore

Paolo Sirio

Paolo Sirio

Redattore

Boxaro ma non troppo, sonaro a tratti con un occhio di riguardo per Nintendo, comprende ben presto che il mestiere del giornalista, filtrato per la passione dei videogiochi, ha tutto un altro sapore.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (0)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza