Valve continuerà ad aggiungere nuovi eroi a Dota 2

Perché realizzare Dota 3 "non avrebbe senso".

Valve ha svelato l'intenzione di continuare ad aggiungere nuovi eroi al suo Dota 2, anche quando la scorta di quelli presenti nel mod originale per Warcraft 3 si sarà esaurita.

Il Dota originale, nato come mappa personalizzata sullo strategico di Blizzard, contava infatti 112 eroi, cinque in più di quelli attualmente presenti nel titolo di Valve. Una volta introdotti Goblin Techies, Winter Wyvern, Pit Lord, Nerif the Oracle, e Arc Warden sarà la volta di personaggi completamente inediti.

"Non ci sarà un momento in cui diremo 'ok, siamo a posto. Passiamo al prossimo gioco", ha infatti puntualizzato Erik Johnson di Valve ad IGN, interrogato sull'ipotetica realizzazione di un Dota 3. Tale ipotesi "non ha molto senso" secondo Johnson.

Vai ai commenti (8)

Riguardo l'autore

Matteo Tabai

Matteo Tabai

Redattore

È un ragazzo abbastanza alto, appassionato di videogiochi, musica, montagna e buon cibo. Onnivoro sia a tavola che con un controller in mano, ha l'assurda pretesa di fare dei videogames la sua professione. Chi vivrà, vedrà.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

L'Evo 2020 diventa un evento digitale a causa del Coronavirus

Cancellata la competizione che ora si svolgerà solo online.

ArticoloScoperti gli esport, si può tornare indietro? - editoriale

La pandemia non ha fermato l'industria videoludica. Soprattutto gli esport hanno rafforzato la loro posizione.

Commenti (8)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza