Quantic Dream: team esterni collaborano al prossimo titolo

Un nuovo particolare emerge da un'offerta di lavoro.

Non è un mistero che Quantic Dream stia avviando i lavori sul suo titolo d'esordio per PlayStation 4.

L'ultima offerta di lavoro pubblicata dallo studio parigino, riguardante un Lead Environment Artist, rivela però dei dettagli interessanti sul modus operandi che porterà alla realizzazione del gioco.

Il candidato, usando "tool e tecnologia proprietaria", dovrà avere "esperienza con contenuti outsourced e provata abilità nel lavorare con team di sviluppo esterni e in un outsourcing".

Ciò vuol dire che Quantic Dream avrà a che fare con studi esterni e software house alle sue dipendenze per la creazione di (immaginiamo) asset relativi alle ambientazioni di questo fantomatico titolo.

Un dettaglio interessante che potrebbe tradire le dimensioni, molto più imponenti che in passato, del prossimo progetto.

Vai ai commenti (4)

Riguardo l'autore

Paolo Sirio

Paolo Sirio

Redattore

Boxaro ma non troppo, sonaro a tratti con un occhio di riguardo per Nintendo, comprende ben presto che il mestiere del giornalista, filtrato per la passione dei videogiochi, ha tutto un altro sapore.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (4)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza