Bethesda: "il nostro obiettivo è pubblicare tre o quattro grandi titoli ogni anno"

Hines: "fa parte del nostro processo di crescita".

1

Fallout 4 rappresenta senza alcun dubbio il titolo più importante di Bethesda da parecchi anni a questa parte ma l'azienda ha sottolineato che dal 2016 sarà decisamente più presente sul mercato.

L'obiettivo è evitare ciò che è accaduto nel 2011, anno in cui dopo la pubblicazione di Brink, Hunted, Rage e The Elder Scrolls V: Skyrim, la compagnia è sparita dai radar per diverso tempo. Il vicepresidente del marketing, Pete Hines, sottolinea che l'obiettivo è quello di arrivare a pubblicare tre o quattro titoli di spessore ogni anno.

"Vogliamo arrivare a pubblicare tre o quattro grandi titoli ogni anno. Vogliamo garantire delle uscite regolari ma non pensiamo: 'e se pubblicassimo otto o dieci giochi all'anno?' Questo non fa parte del nostro modo di lavorare."

Hines sottolinea che per quanto sia importante espandersi anche con l'acquisizione di nuovi studi non ha senso ampliarsi solo per il gusto di farlo. L'obiettivo è lavorare con certe compagnie e dopo decidere il da farsi, esattamente come è successo con gli sviluppatori di Dishonored, Arkane Studios.

Tra Bethesda Softworks, id Software, Tango Gameworks, Machine Games e altre potenziali collaborazioni, questo obiettivo potrebbe essere raggiunto senza particolari problemi. Il 2016, d'altro canto, può già contare sulla presenza di due importanti progetti come Dishonored 2 e Doom.

Cosa pensate di questo obiettivo di Bethesda e delle parole di Hines?

Fonte: MCV

Vai ai commenti (2)

Giochi trattati in questo articolo

Riguardo l'autore

Alessandro Baravalle

Alessandro Baravalle

Redattore

Si avvicina al mondo dei videogiochi grazie ad un porcospino blu incredibilmente veloce e a un certo "Signor Bison". Crede che il Sega Saturn sia la miglior console mai creata e che un giorno il mondo gli darà ragione.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

The Last of Us: Parte II potrebbe tornare con un DLC dedicato ad Abby

Un attore chiave è 'tornato al lavoro' e lancia il rumor.

ArticoloAssassin's Creed Valhalla - prova

Una nuova sessione di razzie nell'Inghilterra del nono secolo.

ArticoloWatch Dogs: Legion - prova

Gli Anonymous secondo Ubisoft.

Commenti (2)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza