"Scalebound garantirÓ un boost nelle vendite di Xbox One sul mercato giapponese"

Ecco le dichiarazioni del marketing manager di Xbox Japan.

Xbox One non se la sta passando particolarmente bene sul mercato nipponico ma Microsoft continua a proporre sconti e iniziative per promuovere la propria console.

Ciò che potrebbe garantire delle vendite migliori sono però le esclusive e in questo senso il marketing manager di Xbox Japan, Masashi Inoue, è convinto che Scalebound possa rivelarsi particolarmente importante per garantire un boost nelle vendite della console.

"Credo che Scalebound abbia il potenziale per spingere le vendite di Xbox One? Ad essere onesto...Oh si. Oh si. Non solo è un'esclusiva Xbox One ma PlatinumGames è particolarmente conosciuta e ha tanti fan in Giappone come oltreoceano. Quindi avendo visto delle demo fantastiche credo fermamente che il titolo porterà parecchia eccitazione ai nostri consumatori e non vediamo l'ora che venga pubblicato."

Inoue è, quindi, convinto del potenziale di Scalebound, e voi cosa ne pensate? Scalebound potrebbe rivelarsi una killer app di Xbox One per il mercato giapponese?

Avete letto come è nata la collaborazione tra Microsoft e PlatinumGames?

Fonte: DualShockers

Vai ai commenti (11)

Riguardo l'autore

Alessandro Baravalle

Alessandro Baravalle

Redattore

Si avvicina al mondo dei videogiochi grazie ad un porcospino blu incredibilmente veloce e a un certo "Signor Bison". Crede che il Sega Saturn sia la miglior console mai creata e che un giorno il mondo gli darÓ ragione.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Diablo 2 Resurrected: 'non stiamo cercando di aggiustare l'originale Diablo 2'

Ci saranno modifiche ma Blizzard non vuole allontanarsi dall'esperienza del titolo originale.

Street Fighter V accoglie Rose e i suoi incredibili Poteri dell'Anima. In azione in un trailer gameplay

Disponibile da oggi la lottatrice introdotta in Street Fighter Alpha.

Days Gone, AAA flop e sequel impossibili colpa dei giocatori? Un noto analista non Ŕ d'accordo

Mat Piscatella di NPD risponde a John Garvin, director di Days Gone.

Six Days in Fallujah sviluppato da Sony Santa Monica? Lo studio di God of War pare fosse coinvolto

Anche Sony avrebbe lavorato al controverso gioco durante il lungo sviluppo.

Oddworld Soulstorm - recensione

L'odissea di Abe Ŕ appena iniziata.

Commenti (11)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza