Il cloud gaming sull'attuale generazione è un sogno irrealizzabile?

Ecco le parole del COO di Umbra.

1

Era stata sbandierata da Microsoft come una delle feature più importanti di Xbox One e come uno dei pilastri di Crackdown ma a conti fatti il cloud nell'ambito console è una feature che è letteralmente sparita nel nulla e che al di là di una manciata di demo non è mai riuscita a convincere a pieno.

Gaming Bolt ha recentemente parlato con Sampo Lappalainen, COO di Umbra che ha cercato di rispondere una domanda piuttosto delicata: il cloud gaming su Xbox ha ancora una speranza o si tratta di qualcosa di irrealizzabile in questa generazione?

"Il nostro focus per quanto riguarda il cloud è legato agli strumenti che ci hanno portato a creare un sistema per costruire i nostri dati molto velocemente. Ci stiamo concentrando sulla creazione di un sistema che possa fornire e effettuare streaming di asset 3D. Questo permetterà di diminuire i tempi di caricamento e costruire mondi più grandi e dettagliati.

"Il cloud gaming nell'attuale generazione non è un sogno irrealizzabile, è solo una questione di costruire la tecnologia e gli strumenti per renderlo possibile. Amazon sta investendo parecchie energie per renderlo possibile con il loro engine Lumberyard. Non vedo l'ora di scoprire ciò che hanno in mente!"

Quale sarà il futuro del cloud nel mondo dei videogiochi? Microsoft ha completamente abbandonato questa strada?

Vai ai commenti (18)

Riguardo l'autore

Alessandro Baravalle

Alessandro Baravalle

Redattore

Si avvicina al mondo dei videogiochi grazie ad un porcospino blu incredibilmente veloce e a un certo "Signor Bison". Crede che il Sega Saturn sia la miglior console mai creata e che un giorno il mondo gli darà ragione.

Contenuti correlati o recenti

Avatar? Doveva essere sviluppato da uno studio che offrì ai dirigenti Ubisoft... cocaina

David Polfeldt di Massive Entertainment svela il retroscena.

Little Nightmares e Inside incontrano uno shooter survival nel primo affascinante titolo di Section 9 Interactive

Da ex sviluppatori di Little Nightmares un progetto interessante passato in sordina.

Kena: Bridge of Spirits svela i dettagli della Digital Deluxe Edition

Ember Lab afferma anche che vuole 'esplorare opportunità per un'edizione fisica'.

Articoli correlati...

Articolo | Deathloop - anteprima

“Allacciati le cinture Alice, che di meraviglie adesso ne vedrai un bel po'”.

Commenti (18)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza